Attualità

"No all'inceneritore Newo", cittadini e associazioni tornano a manifestare: corteo in centro

In piazza insieme a cittadini e associazioni anche il sindaco di Bari Antonio Decaro e altri primi cittadini dei Comuni rappresentanti del'Aro Ba2, che hanno presentato ricorso al Tar contro la realizzazione dell'impianto

Un momento della manifestazione - Foto Fb 'Convochiamoci per Bari'

"Inceneritore: adesso decidiamo noi", "Ci siamo rotti i polmoni". Questi i messaggi impressi sugli striscioni esposti durante la manifestazione organizzata questo pomeriggio in centro a Bari per ribadire il 'no' alla realizzazione dell'impianto di ossicombustione della Newo.

Associazioni ambientaliste, esponenti di gruppi politici, semplici cittadini hanno dato vita ad un corteo per tornare a manifestare con forza la propria contrarietà alla realizzazione dell'opera che dovrebbe sorgere nella zona industriale, tra Bari e Modugno. Presente anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro e altri primi cittadini dei Comuni rappresentanti del'Aro Ba2, che hanno presentato ricorso al Tar contro la realizzazione dell'impianto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No all'inceneritore Newo", cittadini e associazioni tornano a manifestare: corteo in centro

BariToday è in caricamento