Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

OItre 110 milioni di euro per sostenere il turismo e la cultura in Puglia nell'anno del Covid: "Più di 4300 richieste"

"Un enorme lavoro - commenta il direttore del dipartimento Turismo e cultura di Regione Puglia, Aldo Patruno - che dà il senso di quanto i dipendenti regionali si siano immedesimati nella condizione di enorme difficoltà degli operatori"

Circa 110 i milioni di euro stanziati nel 2020 dal Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia a fronte di 4.376 richieste avanzate: è il resoconto di un anno di finanziamenti in un periodo difficile segnato dalla pandemia Covid. Tra i settori che hanno ricevuto aiuti troviamo quelli delle biblioteche, del cinema, degli spettacoli viaggianti, degli eventi dal vivo e della valorizzazione delle destinazioni turistiche.

"Un enorme lavoro - commenta il direttore del dipartimento Turismo e cultura di Regione Puglia, Aldo Patruno - che dà il senso di quanto i dipendenti regionali si siano immedesimati nella condizione di enorme difficoltà degli operatori privati dei comparti cultura e turismo e abbiano fatto del loro meglio per liquidare e saldare la gran parte di quanto ad essi spettante. 4.376 atti amministrativi per 110 milioni di euro liquidati in un anno sono anche la dimostrazione che le misure di semplificazione amministrativa e accelerazione procedurale messe in campo hanno cominciato a produrre i propri effetti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

OItre 110 milioni di euro per sostenere il turismo e la cultura in Puglia nell'anno del Covid: "Più di 4300 richieste"

BariToday è in caricamento