Attualità

Puglia tra le regioni "a rischio alto", la zona gialla si allontana

Il dato emerge dalla bozza del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute sui dati relativi al periodo 25-31 gennaio. La nostra regione non dovrebbe cambiare colore

La Puglia è tra le tre Regioni-Province autonome italiane con una classificazione di rischio alto. E' quanto emerge dalla bozza del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute, sui dati relativi al periodo 25-31 gennaio. Per la nostra regione, dunque, sembra profilarsi la permanenza in zona arancione, contrariamente alle aspettative degli ultimi giorni e a quanto ipotizzato dallo stesso presidente della Regione, Michele Emiliano. L'Rt stimato per la Puglia è pari a 0,91 (0,88-0,93).

Insieme alla Puglia, sono indicate come ad alto rischio la provincia autonoma di Bolzano e l'Umbria. "Undici regioni (Abruzzo, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Provincia autonoma di Trento, Molise e Toscana) sono indicate con rischio moderato (di cui il Molise ad alto rischio di progressione a rischio alto nelle prossime settimane), e sette (Basilicata, Calabria, Emilia-Romagna, Sardegna, Sicilia, Valle d'Aosta e Veneto) con rischio basso".

rt italia report iss oggi 5 febbraio 2021-2-2

rt italia report iss oggi 5 febbraio 2021 2-2-2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia tra le regioni "a rischio alto", la zona gialla si allontana

BariToday è in caricamento