Attualità

A Casamassima i cittadini 'adottano' le strade rurali: week-end di pulizia dei rifiuti abbandonati dagli incivili

L'iniziativa vede coinvolte una quindicina di persona tra cittadini, associazioni ed enti comunali. L'obiettivo è 'sorvegliare' quelle aree non coperte dal servizio di spazzamento in città

I cittadini di Casamassima 'adottano' una strada di campagna, ripulendola dai rifiuti. Si tratta dell'iniziativa 'Casamassima si cura...adotta una strada rurale', partito il primo maggio nel comune barese, con un primo flash mob che ha visto impegnati circa 15 persone tra residenti, associazioni e Comune. Il principio alla base è combattere l'abbandono di rifiuti, soprattutto nelle strade di campagna, dove il servizio comunale di spazzamento non è attivo. E così i partecipanti, armati di pinze raccoglirifiuti, guanti e sacchi, hanno raccolto quello che gli incivili hanno abbandonato. 

Oggi è prevista una nuova operazione di pulizia in un'altra strada rurale di Casamassima, ma i flash mob, come ricorda il sindaco Giuseppe Nitti, "proseguiranno anche nei prossimi week-end di maggio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Casamassima i cittadini 'adottano' le strade rurali: week-end di pulizia dei rifiuti abbandonati dagli incivili

BariToday è in caricamento