Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità

Donazioni di sangue e visite specialistiche in piazza: a Bari l'evento 'Vinci due volte'

La manifestazione, in programma in piazza Libertà il 24 e 25 maggio, è organizzata dall'Avis, in collaborazione con la Brigata Pinerolo e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori

Si svolgerà a Bari, il 24 e 25 maggio, l’iniziativa 'Vinci due volte' per sensibilizzare i cittadini a donare il sangue ed a fare prevenzione. L'evento è organizzato da Avis Bari, in collaborazione con la Brigata Pinerolo e la Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i Tumori) Associazione Metropolitana di Bari che collaborerà mettendo a disposizione di tutti coloro che lo vorranno i propri medici per effettuare visite specialistiche.

Il 24 maggio piazza della Libertà si trasformerà in un piccolo villaggio dedicato a varie attività che prenderanno il via dalle ore 17. La Fanfara della Brigata Pinerolo e gli studenti dell’Istituto Comprensivo 'Tattoli - De Gasperi' di Corato, daranno il benvenuto in musica ai cittadini che vorranno intervenire. Sarà possibile partecipare, a titolo gratuito, a un corso di primo soccorso pediatrico e sicurezza in auto tenuto da un’operatrice sanitaria di Torino, Giovanna Greco. I bambini potranno trascorrere il tempo in compagnia di due educatrici della Scuola dell’Infanzia 'Heidi' di Bari che li guideranno in piccole attività ludico ricreative. Anche l’attività di intrattenimento dei piccoli sarà a titolo gratuito.

Il 25 maggio, a partire dalle ore 8.30, prenderanno il via le donazioni di sangue. Sarà inoltre possibile sottoporsi a visite gratuite specialistiche dermatologiche e nefrologiche con medici messi a disposizione dalla Lilt di Bari.

“La maratona del dono avrà, dunque, lo scopo principale di raccogliere sangue - spiega Nicola Iacobbe, presidente di Avis Bari - Mi auguro tante sacche che serviranno a sopperire quella storica carenza che si registra puntualmente con l’arrivo dell’estate. Ma più in generale questa iniziativa servirà a sensibilizzare non solo i donatori storici ma soprattutto i giovani a donare affinché ci sia sangue a sufficienza innescando quel meccanismo virtuoso legato alla cultura del dono per salvare sé stessi e gli altri. La generosità di chi già dona non basta più, ci sono ancora migliaia di cittadini della provincia di Bari che possono e devono compiere questo magnifico gesto affinché si possa superare questo periodo di grave carenza di scorte di sangue e, con l’ingresso di nuovi donatori periodici si possa guardare al futuro con più serenità e tranquillità. Senza sangue, purtroppo, non si salva nessuno".

"La Lilt è impegnata quotidianamente nella diffusione dell’importanza della prevenzione, lo fa nei suoi ambulatori, ma anche fuori, andando ‘incontro’ alla cittadinanza - sottolinea la presidente della Lilit Bari, Marisa Cataldo - Aderisce alla due giorni con due grandi partner, quali AVIS e Brigata Pinerolo, mettendo a disposizione i propri medici per visite dermatologiche e nefrologiche. In particolare, in prossimità della stagione estiva, è importante ricordare che per tenere lontano il cancro, il sole va sempre preso con moderazione e la giusta protezione. Un comportamento che va di pari passo con una sana alimentazione, l’astensione dal fumo e una regolare attività fisica. Anche in questi casi la diagnosi precoce è fondamentale: tutti dovrebbero controllare con regolarità la propria pelle e i nei, sottoponendosi anche a visite periodiche di controllo dal proprio dermatologo, specialmente se si è soggetti particolarmente a rischio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazioni di sangue e visite specialistiche in piazza: a Bari l'evento 'Vinci due volte'
BariToday è in caricamento