Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

Rendiconto 2017 della Regione Puglia, c'è l'ok della Corte dei Conti: "Attenzione a spese farmaceutiche e consulenze legali"

La relazione annuale ha ottenuto la parificazione dei magistrati contabili baresi. Confermato un passivo di circa 450 milioni di euro maturato lo scorso anno: "Indebitamento inferiore rispetto alle altre regioni"

Dalla Corte dei Conti è arrivato il sì alla parificazione del rendiconto generale della Regione Puglia per l'anno 2017, illustrato oggi nella relazione del procuratore regionale, Carmela De Gennaro. Per il presidente della sezione regionale di controllo per la Puglia della Corte dei Conti, Agostino Chiappinello, "complessivamente la Regione ha avuto una gestione sana dei propri conti. Il bilancio è positivo", chiusosi con un passivo di 448 milioni di euro, ovvero, aggiunge il procuratore De Gennaro "un livello di indebitamento che risulta essere più basso rispetto alla media di quello delle altre regioni italiane". Nella relazione sono state evidenziate criticità relative a debiti fuori bilancio, spesa farmaceutica e consulenze legali esterne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rendiconto 2017 della Regione Puglia, c'è l'ok della Corte dei Conti: "Attenzione a spese farmaceutiche e consulenze legali"

BariToday è in caricamento