Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | I resti delle antiche dominazioni baresi si mostrano al pubblico: tour negli spazi restaurati di Santa Scolastica

 

Un viaggio all’indietro nel tempo alla scoperta delle antiche dominazioni baresi, all’interno di un sito archeologico che già di per sé è un tesoro. Parliamo del museo di Santa Scolastica, riaperto nel pomeriggio di ieri alle visite dopo il restauro degli spazi interni ed esterni dell’antico monastero, visibili attraverso le lastre trasparenti sul pavimento e le grosse vetrate. Accessibile al momento solo il primo piano e il chiostro esterno, dove al pubblico si mostrano antichi vasi, cinture di bronzo, sculture, steli funerarie e persino un sarcofago, che accoglie il visitatore all’ingresso del monastero, raccontando come Bari si sia trasformata da villaggio a città. Un percorso che parte dall’età del bronzo e raggiunge il 1800 avanti cristo, con l’ausilio di tecnologie moderne, come le videoinstallazioni musicali proiettate sui muri. Se ancora non l'avete visitato, vi mostriamo alcune delle opere in mostra.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento