Attualità Madonnella / Lungomare Nazario Sauro

Tappeto di rifiuti sul lungomare, l'appello per combattere gli incivili: "Basta rovinare la città. Serve una pulizia straordinaria"

La denuncia, corredata di foto, è stata inviata dall'associazione Sos Città, attraverso i suoi dirigenti Danilo Cancellaro e Dino Tartarino

Tappi, bottiglie di plastica, cartacce e cassette portaverdura a due passi dal mare. È la cattiva cartolina che (ancora una volta) offriamo della nostra città ai turisti, che passeggiando sul lungomare si ritrovano una distesa di rifiuti a pochi centimetri dall'acqua. La denuncia, corredata di fotografie, arriva questa volta da Sos Città, attraverso i suoi dirigenti Danilo Cancellaro e Dino Tartarino: "Gli incivili ci distruggono il futuro perchè inquinano il nostro mondo e il nostro mare - spiegano in una nota - Perchè gettare in mare un tappo di bottiglia o un bicchiere di plastica? Non ce lo spiegheremo mai, ma quel che sappiamo è che l'inciviltà si combatte con la civiltà e noi baresi siamo davvero tanti ad essere per bene".

L'appello a combattere gli incivili viene rivolto anche ad Amiu e all'assessore all'Ambiente, Pietro Petruzzelli: "Serve un intervento straordinario di pulizia affinché tutti quei rifiuti possano essere rimossi, anche al fine di restituire decoro a questa nostra bellissima 'rotonda sul mare', ma chiediamo altresì di posizionare maggiori contenitori porta rifiuti, anche per la raccolta differenziata, affinché non ci possano essere scuse per non conferire correttamente i rifiuti.  Siamo indignati, ma ce la faremo perchè Bari è migliore".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tappeto di rifiuti sul lungomare, l'appello per combattere gli incivili: "Basta rovinare la città. Serve una pulizia straordinaria"

BariToday è in caricamento