Rifiuti, cambiano gli orari di conferimento. Via libera all'indifferenziato nel giorno di Ognissanti

Il 1° novembre, nonostante il giorno festivo, sarà possibile gettare la spazzatura non differenziata. Ma il divieto per domeniche e festivi potrebbe presto sparire. Scattano inoltre le nuove fasce orarie per l'utilizzo dei cassonetti

Cambiano gli orari per il conferimento dei rifiuti indifferenziati. A partire da domani, 1° novembre, entra infatti in vigore l'orario 'invernale', che sarà valido fino ad aprile: sarà possibile gettare i rifiuti indifferenziati dalle 12.30 alle 22.30.

Stop all'indifferenziato nei festivi: deroga per Ognissanti

Il conferimento dei rifiuti indifferenziati sarà comunque consentito nella giornata del 1° novembre, nonostante si tratti di un giorno festivo. Il Comune - come spiega sui social l'assessore all'Ambiente Petruzzelli - ha previsto infatti una deroga. "Ovviamente - precisa Petruzzelli - tutti gli altri rifiuti vanno comunque correttamente differenziati e si possono buttare a qualsiasi ora e giorno". Ma il divieto di conferimento per i giorni festivi e domeniche potrebbe presto sparire: il Comune avrebbe già individuato una discarica disponibile a ricevere rifiuti anche di domenica, rendendo quindi non più necessario il divieto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento