rotate-mobile
Attualità Libertà

Riqualificazione delle mense con fondi Ue: 'via libera' ai lavori nelle scuole 'Principessa di Piemonte' e 'San Giovanni Bosco'

Gli interventi, nei due istituti del quartiere Libertà, riguarderanno gli ambienti dedicati al servizio di refezione. I lavori saranno finanziati dalla Comunità Europea per 469mila euro

Ristrutturare le sale mensa e migliorare la situazione igienica nei luoghi in cui vengono serviti i pasti agli alunni: i fondi del Pnrr, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, saranno utilizzati nelle scuole baresi d'infanzia e primarie 'Principessa di Piemonte' e 'San Giovanni Bosco'. Gli aiuti economici, finanziati dall'Unione Europea attraverso lo strumento 'Next Generation Eu', garantiranno alla 'Principessa di Piemonte 163mila euro ed alla San Giovanni Bosco 306mila euro.

L'obiettivo atteso dalla ristrutturazione delle mense, nei due plessi scolastici del quartiere libertà, è di ampio respiro: il piano europeo prevede, infatti, che l'investimento faciliti l'estensione del tempo pieno scolastico, l'impegno è condiviso anche dall'amministrazione comunale del capoluogo pugliese.

"Abbiamo scelto due luoghi - precisa l'assessora alle Politiche Educative e Giovanili, Paola Romano - in cui quotidianamente pranzano tanti bambini e dove, al tempo stesso, esistono altri spazi in cui spostare la mensa senza dover sospendere il servizio. Grazie ai fondi del Pnrr, potremo rendere gli ambienti per la refezione più adeguati, confortevoli e rispondenti a standard sempre più elevati di igiene, sicurezza e comfort".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione delle mense con fondi Ue: 'via libera' ai lavori nelle scuole 'Principessa di Piemonte' e 'San Giovanni Bosco'

BariToday è in caricamento