Videosorveglianza, nuova illuminazione, griglie al posto dei vetri: sì al progetto per il sottopasso Giuseppe Filippo

Ok della giunta ai lavori di riqualificazione e adeguamento del sottovia che collega il Quartierino al Libertà: 250mila euro per gli interventi

Il sottopasso Giuseppe Filippo

Sostituzione dei vetri con pannelli del tipo orsogrill, sensori per rilevare la qualità dell'aria, videosorveglianza e nuova illuminazione. Sono i principali interventi previsti nel progetto esecutivo per la riqualificazione del sottopasso 'Giuseppe Filippo', che ha ottenuto oggi il via libera della giunta comunale. I lavori avranno un importo complessivo di 250mila euro.

Gli interventi previsti

Nell’ambito degli interventi, che andranno in gara entro fine anno, tutti i vetri presenti (alcuni dei quali danneggiati, altri rimossi e altri ancora completamente oscurati da scritte e affissioni selvagge) saranno eliminati e sostituiti con pannelli del tipo orsogrill con maglia quadrata 5 cm, per consentire la circolazione dell’aria all’interno del sottopasso, che sarà comunque monitorato grazie all’installazione di speciali sensori collegati con delle lampade semaforiche all’esterno, che diventeranno rosse o verdi a seconda della qualità dell’aria rilevata. A garanzia della sicurezza dei cittadini il camminamento pedonale sarà dotato di un sistema di videosorveglianza - con una telecamera ogni 15 metri allocata in posizione irraggiungibile per scongiurare atti vandalici -, e disporrà di pulsanti di sicurezza da azionare in caso di pericolo per allertare la polizia locale. Tra i lavori di riqualificazione del sottopasso è previsto anche un nuovo impianto di illuminazione a led, del tipo a linea continua, che offrirà uno standard di illuminamento elevato, necessario per una buona resa delle immagini riprese dalle telecamere.

"Verifiche con Aqp e Fal per risolvere infiltrazioni"

“A giorni - commenta Giuseppe Galasso - sarà pubblicata la gara che ci consentirà di eseguire i lavori necessari a restituire decoro e sicurezza al camminamento pedonale del sottovia Giuseppe Filippo, come promesso dal sindaco ai residenti del quartierino, che sono i principali fruitori della struttura. Nel frattempo, grazie a un’interlocuzione serrata con AQP e i gestori della rete ferroviaria FAL, sono in corso una serie di verifiche necessarie per risolvere i problemi di infiltrazione rilevati nel sottopasso”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento