menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della gara

Un momento della gara

Red Bull Cliff Diving, nella tappa di Polignano domina Gary Hunt. Quarto posto per l'azzurro De Rose

Sul podio, oltre al tuffatore inglese, anche l'americano Andy Jones e il ceco Michal Navratil. L'australiana Iffland sul gradino più alto del podio femminile

Non ha portato fortuna al tuffatore Alessandro De Rose, la tappa polignanese del Red Bull Cliff Diving, l'ormai tradizionale gara di tuffi dalla scogliera di Lama Monachile. L'atleta italiano si è fermato infatti a un passo dal podio dopo la sessione pomeridiana: quarta posizione con il punteggio di 358,20. A vincere l'unica tappa italiana della competizione internazionale è l'inglese Gary Hunt, seguito dall'americano Andy Jones e dal ceco Michail Navratil.

Per la categoria femminile, invece, sul podio sono salite Rhiannan Iffland (Australia), Maria Paula Quinto Torres (Colombia) e Yana Nestsiarava (Bulgaria). Nessuna rappresentante del tricolore italiano in questa categoria. Per aggiudicarsi le medaglia, ognuno degli atleti doveva tuffarsi dalla piattaforma posizionata a 27 metri d'altezza (20 per la categoria femminile) sugli scogli a picco del borgo che ha dato i natali a Domenico Modugno. Migliaia i curiosi e gli appassionati ammassatisi sul ponte ai lati della scogliera per godersi i tuffi acrobatici degli atleti. Archiviata la tappa polignanese, ora per i tuffatori è già tempo di pensare alla quarta tappa del torneo, in programma il 22 giugno a Sao Miguel, in Portogallo.

Red Bull Cliff diving-3

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento