Attualità

"L'importante non è vincere ma imparare", i genietti della 'Tommaso Fiore' chiudono quarti la RoboCup 2018

La bella esperienza a Montreal (Canada) termina con un piazzamento ex aequo assieme alle altre squadre che non hanno raggiunto il podio. A trionfare è stata Israele

Un quarto posto ex aequo con le altre squadre che non si sono classificate sul podio perchè "l'importante non è vincere ma imparare": i ragazzi e le ragazze degli 'Ants' della scuola media 'Tommaso Fiore' di9 Bari hanno ben figurato nella RoboCup 2018 in programma a Montreal, in Canada. Non solo una competizione, ma soprattutto un viaggio che ricorderanno per sempre, con espierenze impagabili dal punto di vista umano e didattico.

Nel Super Teams i baresi abbinati a India e Slovacchia

Ieri c'è stata l'ultima delle tre prove in programma della competizione alla quale hanno partecipato decine di scuole da tutto il mondo: la performance finale era dedicata a i Super Teams, ovvero più squadre che lavoravano insieme a un progetto nuovo di zecca. In questo caso, i 7 studenti baresi sono stati abbinati a India e Slovacchia. A vincere è stata Israele davanti alla Russia e a una seconda squadra dello stesso Paese mediorientale. Gli altri tutti al quarto posto tornando a casa con un bagaglio prezioso di bei ricordi. Premiati anche i 'mentor' della compagine barese, il professor Pasquale Panebianco e Alessandro Marra, i quali hanno a loro volta premiato i vincitori della categoria Super team Preliminary e Advanced. Il team della 'Tommaso Fiore' rientrerà nelle prossime ore in Puglia, non senza nostalgia di un viaggio tanto 'sudato' quanto meritato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'importante non è vincere ma imparare", i genietti della 'Tommaso Fiore' chiudono quarti la RoboCup 2018

BariToday è in caricamento