Tornano i roghi nelle campagne del Municipio 4: "Anche due o tre al giorno, chiediamo una soluzione definitiva"

L'ultimo episodio, in ordine di tempo, denunciato dal consigliere municipale del M5S Vito Saliano. Da qualche settimana gli incendi sono tornati ad essere frequenti: "Una piaga irrisolta del nostro territorio"

Il rogo odierno nei pressi dell'ex cava Brandonisio

Fumo nero che si leva dalle campagne, aria irrespirabile e cittadini costretti a barricarsi in casa, nonostante il caldo estivo. Dopo un periodo di apparente 'tregua', tornano a farsi sempre più frequenti i roghi nelle campagne del Municipio 4. Incendi non solo notturni: spesso infatti, le colonne di fumo si levano anche in pieno giorno, e non sempre si tratta di semplici sterpaglie.

A segnalare l'ultimo episodio in ordine di tempo, avvenuto nel primo pomeriggio, è il consigliere municipale del M5S Vito Saliano: "Questa volta il rogo è avvenuto nei pressi della ex cava Brandonisio a Ceglie del Campo. Secondo le segnalazioni dei cittadini ne contiamo 2-3 al giorno. Ho normalmente allertato i Vigili del Fuoco. La natura altamente tossica dei fumi che si sprigionavano non mi ha permesso di avvicinarmi ulteriormente. Ormai la situazione è insostenibile, sono anni che siamo sul pezzo con mappe, esposti, segnalazioni, sopralluoghi ed è dunque richiesta una soluzione definitiva".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Immobili, imprese e pizzerie a Santo Spirito e Bitonto: confiscati beni a pregiudicato

Torna su
BariToday è in caricamento