Nuovi incroci, alberi e attraversamenti pedonali più sicuri, presentato il progetto per la rotatoria della zona 167 a Palese

I lavori dovrebbero partire nelle prossime settimane e dureranno 4 mesi: al termine vi sarà una viabilità pedonale più adatta al flusso di pedoni e bambini, nelle vicinanze di due scuole

Sarà avviato nelle prossime settimane il cantiere per la realizzazione della rotatoria tra le vie Del Turco, Pasolini e Minervino nella zona 167 di Palese. Il progetto riguarderà l'area vicina alla scuola d'infanzia 'Collodi' e alla primaria 'Marco Polo' e vedrà, oltre al rondò, la realizzazione di una zona parcheggio da 35 posti auto e altri 3 con disabilità. Saranno realizzati, inoltre, grandi marciapiedi e verranno piantumati 50 alberi. Previsti anche gli scivoli per le carrozzine in corrispondenza delle intersezioni. 

I lavori per la rotatoria dureranno 4 mesi

Accanto alla recinzione della scuola Collodi, su via Del Turco, verrà posizionata una zona per la sosta bus. Al centro verrà collocata un'isola salvagente per attraversare la strada in sicurezza. Il cantiere durerà 4 mesi e l'intervento verrà realizzato per porzioni, in modo da non compromettere la fruizione dell'area: "Si tratta di lavori già appaltato nell’ambito degli accordi quadro per le manutenzioni straordinarie di strade e marciapiedi cittadini da 5 milioni di euro per Municipio in corso di esecuzione - commenta l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici,Giuseppe Galasso -. Il cantiere partirà nelle prossime settimane in quanto l’impresa ha già sottoscritto il contratto e, di conseguenza, è già pronta a partire. I lavori consentiranno anche di modificare le manovre di svolta: oggi chi arriva da via Minervino in corrispondenza della scuola Marco Polo ha l’obbligo di svolta a destra percorrendo un lungo percorso esterno o effettuando manovre sconsiderate, mentre con la nuova sistemazione si potrà effettuare la svolta a sinistra passando attraverso una viabilità su cui sono stati ricavati numerosi posti auto a servizio della scuola, dei residenti e delle attività commerciali arretrando leggermente un piccolo tratto ad angolo della recinzione del plesso scolastico, cosa che permetterà di ridurre il percorso degli automobilisti e i tempi di percorrenza" conclude Galasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è il 'paziente 1' in Puglia: era tornato dalla Lombardia, ora è in isolamento in ospedale

  • Due baresi morti nel terribile incidente di Mottola: le vittime sono tre, altrettanti i feriti di cui uno in gravi condizioni

  • Panico da Coronavirus, l'ordine degli psicologi in Puglia lancia l'allarme: "State lontani dai social, veicolano solo terrore"

  • Cinque casi sovrapponibili al coronavirus in Puglia, scatta il censimento per chi arriva dalle regioni del contagio

  • Scontri tra tifosi baresi e leccesi in autostrada a Cerignola: veicoli in fiamme

  • A Santa Caterina apre il nuovo Parco Commerciale: dal 28 febbraio l'inaugurazione dei primi maxi store

Torna su
BariToday è in caricamento