Conto alla rovescia per i saldi invernali, tra 'anticipazioni' e concorrenza online: "Prevista buona affluenza"

I negozianti si preparano per l'avvio della stagione degli sconti, sabato 5 gennaio. Prosegue il dibattito sulla liberalizzazione delle riduzioni nel corso dell'anno: "Servono pesi e misure uguali per tutti"

Il 'calcio d'inizio' è previsto sabato 5 gennaio, alla Vigilia della Befana, ma tra messaggini, 'sconti speciali' e offerte online, i saldi invernali sono cominciati, seppur sottotraccia, da qualche giorno. Un'abitudine ormai frequente nell'era tecnologica che da una parte fornisce più opportunità ai consumatori che si addentrano nella piccola giungla degli affari di fine stagione, tra norme precise e altre non ancora ben delineate. In ogni caso, da sabato, si potrà giocare a 'saldi' scoperti, fino al 28 febbraio.

Natale ok per i commercianti baresi

Un periodo decisamente atteso dopo le vendite del Natale che, a una prima valutazione, sono andate leggermente meglio rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: "Negli ultimi giorni c'è stato un buon risultato  - spiega Raffaella Altamura, presidente di Confesercenti Bari  - tenendo conto del periodo di congiuntura economica e del potere d'acquisto delle famiglie, più basso del passato. Quasi una famiglia su 2, secondo un sondaggio promosso da Confesercenti (realizzato da Swg, ndr) ha temporeggiato aspettando i saldi. I commercianti, in questo modo, potranno monetizzare sugli acquisti, dopo un novembre caratterizzato da temperature molto calde". La conseguenza di mesi autunnali miti avrebbe inciso sull'acquisto di capi d'abbigliamento pesanti: "I magazzini - aggiunge Altamura - saranno molto forniti. per questa ragione prevediamo una grande offerta e una buona affluenza nei negozi di Bari".

Il decalogo dei saldi

Come orientarsi, però, tra sconti e offerte? La Confesercenti ha previsto un decalogo per un 'Saldo Amico': tra le regole da rispettare da parte dei negozianti, l'esposizione dei prezzi nelle vetrine, in particolare quelli di partenza, gli sconti, nonché la disponibilità delle taglie e la possibilità di effettuare cambi o accettare pagamenti anche con carte di credito e assegni. A vigilare, in questi giorni, ci sarà anche la Polizia Locale che verificherà il rispetto delle norme, sanzionando i trasgressori con multe, in particolare per chi sta anticipando di qualche giorno la data d'avvio.

Saldi tutto l'anno? Commercianti divisi

Sull'ipotesi, spesso invocata dai clienti, di estendere il periodo di saldi a tutto l'anno, alla luce dell'evoluzione del commercio online, i negozianti hanno un'idea precisa a riguardo: "Liberalizzazione? - afferma Altamura - Chiediamo venga fatta chiarezza su ciò che riguarda la scontistica e sul periodo di applicazione. E' giusto che vi siano pesi e misure uguali tra i vari operatori". Dello stesso avviso anche la Confcommercio: "C'è chi vuole liberalizzare completamente - spiega Carlo Saponaro, presidente FederModa Confcommercio Bari - mentre altri puntano a una regolamentazione differente. Non è semplice trovare un punto d'incontro, in un momento complicato per la categoria". In ogni caso, la spesa media per i baresi, nel periodo degli sconti, dovrebbe essere simile a quella dell'anno precedente: "Si prevede - aggiunge Saponaro - uno scontrino di 350 euro per famiglia. Bisogna tenere conto che veniamo dal black friday e in tanti hanno già acquistato quello che desideravano". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento