rotate-mobile
Attualità

Palazzi 'invasi' dal guano di uccelli, il Comune monitora i quartieri: intervento a Bari Vecchia

La pulizia è avvenuta nell'ambito di un nuovo accordo quadro triennale (da 230mila euro) con una ditta vincitrice del bando.

E' stato completato, a Bari Vecchia, il primo intervento di bonifica igienico-sanitaria di superfici sporcate da guano di uccelli, nell'ambito di un nuovo accordo quadro triennale (da 230mila euro) con una ditta vincitrice del bando.

L'intervento, in danno, ha visto anche l'installazione dei dissuasori di tipo meccanico su un immobile in via Pier l’Eremita nella città vecchia, i cui proprietari risultano irrintracciabili.

“Con i tecnici degli uffici della ripartizione abbiamo avviato in questi mesi un’attività di monitoraggio, grazie anche alle segnalazioni dei cittadini, su tutti gli immobili che risultano in stato di abbandono e che inevitabilmente diventano oggetto di degrado, provocando danni agli ambienti e ai residenti delle abitazioni limitrofe - spiega l’assessore cittadino all’Ambiente Pietro Petruzzelli -. Sulla base di questa sorta di censimento avviamo delle procedure di diffida nei confronti dei proprietari invitandoli alla bonifica dell’immobile e al ripristino delle condizioni igieniche. Qualora, dopo numerosi solleciti, non otteniamo alcun riscontro, grazie allo strumento dell’accordo quadro interveniamo in danno, come in questo caso, per garantire la sicurezza dei luoghi e rivalerci poi sui proprietari. Il nostro obiettivo è quello di assicurare le condizioni di igiene e salubrità dei luoghi che, infestati dal guano dei volatili, possono diventare un pericolo per i cittadini".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzi 'invasi' dal guano di uccelli, il Comune monitora i quartieri: intervento a Bari Vecchia

BariToday è in caricamento