Nuova fogna e rete idrica potenziata a Sannicandro: al via i lavori di AqP per 5,7 milioni di euro

L'intervento, finanziato dalla Regione, fornirà al comune barese un servizio più efficiente con la sostituzione delle vecchie condotte e il miglioramento di quelle esistenti

Saranno avviati nei prossimi giorni i lavori per la realizzazione di 10km di rete idrica e fognaria nel Comune di Sannicandro. L'intervento, a cura di Acquedotto pugliese, avrà un costo complessivo di 5,7 milioni di euro finanziati dalla Regione e fornirà al comune barese un servizio più efficiente con la sostituzione delle vecchie condotte e il potenziamento di quelle esistenti, consentendo l’allacciamento di nuove utenze non solo di privati ma anche di attività aziendali attive nella zona. I lavori riguarderanno, in particolare, la provinciale 126, via Lazzaretto e via Bari.

“Siamo all’avvio di un altro importante lavoro, che s’inserisce nel vasto piano di opere pianificate da Acquedotto Pugliese. Un intervento destinato a rendere più efficiente il servizio per la comunità e il territorio, completando e potenziando la rete esistente e offrendo nuove opportunità di sviluppo alle attività imprenditoriali”, ha detto il presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbrescia.

“I lavori, funzionali all’obiettivo generale di garantire un’ottimale copertura dei servizi erogati dall'Aqp sull’intero centro abitato, costituiscono il raggiungimento di un importante obiettivo per la nostra amministrazione. Consentiranno, infatti, di raccordare alla rete cittadina, attraverso una serie di prolungamenti dei tronchi di adduzione idrica, un importante numero di abitazioni e di opifici ubicati nelle vicinanze del perimetro urbano”, ha affermato il sindaco di Sannicandro, Giuseppe Giannone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento