Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Sciopero del trasporto pubblico: bus e treni a rischio lunedì 8 febbraio

L'astensione dal lavoro, della durata di quattro ore, è stata proclamata a livello nazionale da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl. Ecco le modalità di sciopero comunicate da Amtab, Ferrovie Appulo Lucane e Ferrovie Sud Est

Uno sciopero della durata di quattro ore, proclamato a livello nazionale da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl, potrebbe causare disagi nel trasporto pubblico locale lunedì 8 febbraio. L'astensione dal lavoro è prevista dalle ore 8.30 alle ore 12.30, e la motivazione è legata alla “Vertenza rinnovo CCNL Mobilità TPL”. Di seguito le modalità di sciopero comunicate da Amtab, Ferrovie Appulo Lucane e Ferrovie Sud Est. 

Ferrovie Appulo Lucane

L'azienda comunica che allo sciopero hanno aderito Cgil, Cisl, Uil, Cisal, e Ugl di Puglia e Basilicata, dalle ore 8.30 alle ore 12.30. Si informa inoltre che la percentuale di adesione registrata dalle sopra citate OO.SS. all’ultimo sciopero è stata del 38,64 percento. Saranno comunque assicurati tutti i servizi nelle fasce di garanzia, ossia dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30. Ulteriori info e orari sul sito www.ferrovieappulolucane.it e sulla pagina Facebook aziendale.

Amtab

Le modalità di sciopero, comunicate dalle Segreterie Territoriali della Provincia di Bari, sono di seguito riportate: personale di esercizio TPL (conducenti, operatori di esercizio, verificatori titoli di viaggio, addetti esercizio): dalle ore 08:30 alle ore 12:30; personale impianti fissi (uffici, officine, depositi, autorimesse e sosta): ultime 2 ore della prestazione lavorativa giornaliera. Durante le ore di sciopero, secondo quanto previsto dall’art. 6 e 7 del regolamento di servizio, saranno assicurate alcune prestazioni minime indispensabili: Centro Operativo: 2 unità; Numero Verde: 1 unità; Impianti di aree di sosta automatizzate: 1 unità per ogni impianto; Squadra antincendio/emergenza: 1 unità; Manutenzione e rimessaggio: 1 Capo Operatore, 2 Operatori e 2 Collaboratori di Esercizio (conducenti di rimessa). Nel corso dell’ultima astensione nazionale proclamata dalle medesime sigle, si è registrata una percentuale di adesione pari al 78% per il personale di guida e al 4,14% per altro personale. Ulteriori informazioni circa l’astensione potranno essere richieste agli Operatori del Numero Verde 800450444.

Ferrovie Sud Est

I treni e gli autobus potranno subire cancellazioni o variazioni. Garantiti i servizi essenziali in caso di sciopero nelle fasce orarie di garanzia dalle 5.00-8.00 e dalle 12.30-15.30, ai sensi della Legge del 17 giugno 1990 n.146. Informazioni sulla pagina web fseonline.it o chiamando il Numero verde assistenza clienti 800 079 090. In occasione del precedente sciopero del 25 settembre 2020, proclamato dalle medesime sigle sindacali, si è registrata un’adesione del 51%.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero del trasporto pubblico: bus e treni a rischio lunedì 8 febbraio

BariToday è in caricamento