menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orchestra e Fanfara, alla 'Massari Galilei' la musica si studia sui banchi

La sperimentazione nell'istituto di Carrassi: lo studio degli strumenti musicali avviato sin dalla scuola primaria. Oggi una giornata di eventi dedicati a Maurice André, a 85 anni dalla nascit del trombettista francese

Lo studio della musica come importante "veicolo di crescita tecnica, umana e relazionale", a cui avvicinarsi sin dai primi anni da scuola. E' la scommessa dell’I.C. 'Massari Galilei' di Carrassi (www.smsmassarigalileibari.gov.it).

Dalla sperimentazione hanno preso vita la Fanfara e l’Orchestra della scuola, una festosa compagine di ben 73 elementi (23 per la Fanfara e 50 per l’Orchestra) composta da alunni che sono avviati allo studio dello strumento sin dalla scuola primaria e, spesso, proseguono ben oltre il triennio della scuola media. A guidare le formazioni i docenti Cinzia Rizzi (pianoforte), Donato Schena (chitarra), Fabrizio Signorile (violino) e Rocco Caponio (tromba e direttore della Fanfara e dell’Orchestra), coadiuvati e sostenuti dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Alba Decataldo.

Tra i più recenti successi della Massari Galilei il primo premio assoluto (valutazione 99/100) ottenuto al Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano” tenutosi a Foggia lo scorso 11 maggio e la partecipazione agli eventi musicali organizzati nell’ambito del corteo storico di San Nicola di Bari.

Lunedì 21 maggio: una giornata in musica dedicata a Maurice Andrè

Lunedì 21 saranno ben tre gli appuntamenti di rilievo che vedono protagonista l’Istituto: alle ore 10.30, presso l’auditorium di via Petrera 80 l’omaggio al grande trombettista francese Maurice André in occasione dell’85° anniversario della nascita (ingresso libero). L’evento, fortemente voluto dal docente di tromba prof. Rocco Caponio, sarà una straordinaria occasione di incontro fra musicisti (fra i quali allievi del leggendario maestro) e appassionati che regaleranno alla platea esibizioni dal vivo e testimonianze di grande valore. Infatti, nell’auditorium della sede di via Petrera si incontreranno musicisti del calibro di Domenico Pasquino, docente di tromba del Conservatorio di Bari, Giovanni Nicosia, 1^ tromba dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli. Eccellenti anche i contributi in video dei maestri Gabriele Cassone, concertista e docente del Conservatorio di Novara, e Santino Torre, primo flicorno sopranino della banda centrale dei Carabinieri. In programma anche un contributo degli alunni che alterneranno  brevi citazioni  biografiche in lingua francese e italiana ed esecuzioni dal vivo dei brani più celebri del repertorio del grande artista. Nel pomeriggio di lunedì 21 l’Orchestra e la Fanfara si dividerà fra altri due importanti appuntamenti: il Festival Nazionale Città di Conversano delle Orchestre degli Istituti Secondari di I grado a Indirizzo Musicale e il Puglia Brass Land presso la Scuola Media “De Amicis Dizonno” di Triggiano. Il 23 e 25 maggio, infine, la festosa compagine della Massari Galilei migrerà in Basilicata per partecipare al Concorso di Esecuzione Musicale “Città di Matera” – Premio Rosa Ponselle, ulteriore occasione di confronto con numerosi coetanei provenienti da altre regioni d’Italia e dall’estero. L’instancabile squadra della Massari Galilei terminerà l’anno scolastico con la “Settimana dell’espressività”, in programma il 29, 30 e 31 maggio nelle tre sedi dell’Istituto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento