Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

La sedia sul lungomare per 'sostituire' le panchine, Decaro ci scherza su: "Baresi unici anche a mandarti a quel paese"

Il primo cittadino ha aperto così il suo messaggio di auguri di Natale: "Tra i tanti improperi, insulti e sfottò che mi sono preso in questi mesi di scelte difficili, qualche volta impopolari, ma necessarie, questo vince su tutti"

"I baresi sono unici, anche quando devono mandarti a quel paese". Ci scherza su, il sindaco di Bari Antonio Decaro, sulla sedia comparsa sul lungomare, in risposta all'ordinanza anti assembramenti con cui il Comune aveva rimosso le panchine in centro. "Tra i tanti improperi, insulti e sfottò che mi sono preso in questi mesi di scelte difficili, qualche volta impopolari, ma necessarie, questo vince su tutti - scrive il primo cittadino - Qui è quando abbiamo deciso di togliere le panchine del lungomare, anticipando la manutenzione della nostra azienda comunale, per evitare qualche assembramento di troppo".

E dopo l'ironia, arriva il messaggio di pace del sindaco: "Vi voglio bene. Buon Natale Bari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sedia sul lungomare per 'sostituire' le panchine, Decaro ci scherza su: "Baresi unici anche a mandarti a quel paese"

BariToday è in caricamento