Attualità

Accompagnamento e sostegno sociale sulle spiagge cittadine: dal Comune l'avviso per l'affidamento del servizio

Pubblicata la determina per la successiva pubblicazione dell'avviso di indagine di mercato volto ad acquisire preventivi. L'iniziativa, già sperimentata negli anni precedenti, mira a attività di relax e divertimento e offrire assistenza a cittadini anziani e disabili

Il Comune di Bari cerca cooperative e associazioni di volontariato per il servizio di accompagnamento e sostegno sociale sulle spiagge cittadine. In mattinata è stata pubblicata la determina propedeutica alla pubblicazione di un avviso di indagine di mercato finalizzato all'acquisizione di preventivi per il  successivo affidamento diretto del servizio.

Come accade da diversi anni, l’amministrazione comunale intende realizzare attività di carattere socio-culturale, ricreative, di socializzazione e di aggregazione in favore di cittadini anziani e/o con disabilità presso le spiagge cittadine di “Pane e pomodoro” e “waterfront di San Girolamo”. Obiettivo dell'iniziativa è quello di promuovere attività di relax e divertimento, sviluppare forme di aggregazione, favorire l’acquisizione di autonomia personale e lo sviluppo di capacità relazionali, contrastare l’isolamento sociale e favorire l’autonomia individuale, anche attraverso l’utilizzo di sedie galleggianti per disabili e momenti di sensibilizzazione su temi vari, fermo restando il necessario lavoro in rete con il servizio di salvataggio avviato dalla Protezione civile e gli interventi in fase di attuazione a cura della ripartizione Infrastrutture, Viabilità e Opere Pubbliche, al fine di garantire la fruizione della spiaggia anche ai cittadini anziani e/o con disabilità.

L'indagine di mercato potrà essere utilizzata dall’amministrazione per procedere a individuare il soggetto, avente i requisiti previsti, che avrà presentato il miglior preventivo in termini di prezzo, a cui affidare direttamente il servizio che dovrà svolgersi dal 15 luglio al 10 settembre. Le attività dovranno essere articolate per 6 giorni alla settimana: dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 18, e il sabato, dalle ore 9 alle 12.

L’importo stimato dell’appalto è stato quantificato in 20.000 oltre IVA, se dovuta. L’amministrazione si riserva di procedere all’affidamento anche in presenza di un solo preventivo valido.

Possono partecipare all’avviso i soggetti privati senza finalità di lucro o soggetti del Terzo Settore che hanno nel proprio statuto e/o atto costitutivo finalità e/o svolgimento di attività coerenti con l’oggetto. Tra queste vi sono: imprese sociali di cui al D. Lgs. 3 luglio 2017, n. 112; organismi della cooperazione; le cooperative sociali iscritte negli albi regionali delle cooperative sociali istituiti ai sensi dell’art. 9 della medesima legge ovvero iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS); e organizzazioni di volontariato iscritte nei registri delle organizzazioni di volontariato istituiti dalle Regioni e dalle Province autonome ovvero iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS); le fondazioni; enti di patronato; enti religiosi civilmente riconosciuti che svolgano attività di interesse generale (Codice del Terzo settore); ogni altro soggetto senza scopo di lucro individuato come tale dalla normativa nazionale; le associazioni di promozione sociale iscritte nei registri delle associazioni di promozione sociale ovvero iscritti nel Registro Unico Nazionale degli operatori economici Terzo Settore (RUNTS); organizzazioni non lucrative di utilità sociale iscritte all’anagrafe unica delle ONLUS.

L’aggiudicatario del servizio dovrà assicurare la presenza di un massimo di 6 volontari per ogni spiaggia definita, a copertura dell’intero orario di attività, per svolgere attività di sostegno sociale e di animazione. Inoltre si prevede che sia attivato il servizio di pronta reperibilità di un medico/oss a chiamata.

Il servizio dovrà assicurare le seguenti azioni e la fornitura delle seguenti dotazioni: installazione di un gazebo con loghi e nome del progetto su ogni spiaggia come spazio informazioni dotata di bacheca informativa per l’esposizione di ogni informativa utile relativa alle attività, piano a contrasto del caldo, numeri utili e progetti estivi nella città ed eventuale zona ristoro con acqua e/o soft drink autoerogabili con dispenser (a titolo gratuito); predisposizione di accessori, con logo e nome progetto per individuare i volontari/staff (cappellini etc.); attività di accompagnamento in mare e sulla spiaggia, anche mediante le sedie galleggianti per disabili già in dotazione; monitoraggio sociale dei soggetti sulle spiagge; video breve delle varie attività per non udenti e interventi vocali per non vedenti; attività di animazione e gioco per almeno 2 ore al giorno;  momenti di sensibilizzazione su temi vari; allestimento quotidiano delle passerelle strumentali all’uso delle sedie galleggianti per disabili; disponibilità di 2/3 ombrelloni a rotazione per utenti sprovvisti per ciascuna spiaggia;
allestimento corner con libri e per book sharing; spazio dedicato ai cani per i soggetti non vedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accompagnamento e sostegno sociale sulle spiagge cittadine: dal Comune l'avviso per l'affidamento del servizio
BariToday è in caricamento