Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

Un maxi murale nel porto di Bari: l'opera di street art per trasformare il volto dei silos

L'intervento affidato al noto street artist austrialiano Guido van Helten, che da fine giugno realizzerà un murales fotorealistico sulle pareti dei 16 silos individuati

La street art per rivoluzionare il volto dei silos del porto di Bari, trasformandoli in simboli capaci di raccontare e celebrare l’identità dei luoghi. Prenderanno il via a fine giugno i lavori per la realizzazione del progetto di valorizzazione, che prevede un imponente intervento artistico a cura del noto artista australiano Guido van Helten, uno tra i più importanti esponenti mondiali del settore. Lo street artist realizzerà un murales fotorealistico sulle pareti dei 16 silos individuati, ciascuno dei quali misura circa 32 metri d’altezza per un diametro di 8 metri. 

L’iniziativa, presentata questa mattina, fortemente voluta dall’Ente portuale e supportata dal Comune di Bari, rientra nell'ambito di un Accordo di collaborazione stipulato tra AdSPMAM e Agenzia Regionale per il Turismo (Pugliapromozione), con l'obiettivo di contribuire alla valorizzazione, promozione e comunicazione del territorio e del suo patrimonio materiale e immateriale attraverso un'opera artistica di rigenerazione urbana che sarà espressione dei valori legati all'identità regionale e alla memoria collettiva. Valori intesi come elementi costitutivi del brand Puglia.

L’opera giunge a conclusione di un lungo e articolato percorso di condivisione che l’artista ha compiuto con il territorio e con la cittadinanza, finalizzato a recepire e assorbire gli aspetti più identitari e intimi della città, e in particolar modo della città vecchia, più contigua al porto, e quindi poterli poi rappresentare nell’imponente opera. 

“Ringraziamo Pugliapromozione, in particolare il direttore Luca Scandale e il Gruppo Casillo nelle persone di Davide Campanile, amministratore unico di Silos Granari della Sicilia e i patron del gruppo, i fratelli Casillo senza il cui sostegno questo progetto sarebbe rimasto nel cassetto dei sogni di un visionario- commenta il presidente Ugo Patroni Griffi-. Esiste un legame ancestrale e viscerale tra Bari e il suo mare –una storia millenaria che vogliamo diventi un landmark iconografico che caratterizzi ulteriormente il nostro porto. I murales non solo avranno un impatto visivo impressionante, ma celebreranno l’identità dei luoghi. I nostri silos non solo saranno funzionali al passaggio delle merci, ma diventeranno anche un punto  di riferimento culturale e turistico. I porti, -conclude il Presidente- da sempre centri nevralgici per il commercio e gli scambi, si sono rivelati i luoghi ideali per accogliere l'arte urbana e dare nuova vita a strutture che altrimenti rimarrebbero grigie e anonime.”.

“Accogliere i numerosissimi turisti nel porto di Bari con una mega installazione artistica è un modo per dire che, in Puglia, l’arte e la bellezza sono ovunque. È per questo che Pugliapromozione ha condiviso con convinzione il valore artistico e di comunicazione dell’intervento di riqualificazione e valorizzazione dei silos portuali. Il desiderio di viaggiare si muove, molto rapidamente, anche attraverso le immagini e la presenza oggi a Bari dell’artista australiano Guido van Helten contribuirà a comunicare la rigenerazione urbana che è in corso nel nostro territorio”- ha detto Luca Scandale, direttore generale di Pugliapromozione.

“E’ questo il progetto artistico culturale più importante della città perché vede la collaborazione tra Enti pubblici e privati. Oltre alla grande valenza artistica e antropologica di Guido van Helten c’è il valore a monte iniziato due anni fa con le persone e i cittadini baresi con la loro storia. L’opera sarà il punto di arrivo e non di partenza, rappresentando dunque un progetto corale di reale partecipazione dal basso”- ha commentato l’assessore Ines Perrucci.

“La Silos Granari della Sicilia, società del Gruppo Casillo concessionaria dei silos portuali, è lieta di collaborare e contribuire al progetto di riqualificazione dei silos, nella consapevolezza che l’intervento artistico, in corso di realizzazione, rappresenti un’importante iniziativa di valorizzazione del territorio e di sostenibilità ambientale”-ha commentato Davide Campanile, amministratore unico di Silos Granari della Sicilia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un maxi murale nel porto di Bari: l'opera di street art per trasformare il volto dei silos
BariToday è in caricamento