Il 2020 del sindaco Decaro tra obiettivi e crescita della città: "Fibronit, Rossani e Gasometro le priorità"

Il primo cittadino ha fatto gli auguri ai dipendenti del Comune e alla stampa con un piccolo brindisi di fine anno tra spumante e orecchiette con le rape

"Il 2020 sarà come il 2019, il 2018, il 2017, un anno d'impegni e di lavoro quotidiano. Apriremo e chiuderemo cantieri. Alcune cose non riusciremo a farle, altre non ci riusciranno bene come è capitato negli anni passati, ma prendo l'impegno di lavorare bene per la mia città": è l'auspicio del sindaco di Bari, Antonio Decaro, che stamane ha fatto gli auguri ai dipendenti del Comune e ai giornalisti con un piccolo brindisi di fine anno tra spumante e orecchiette con le rape. Inevitabile la battuta sulla polemica che nei mesi scorsi ha coinvolto le signore della Città Vecchia, finita addirittura sul New York Times: il primo cittadino ha scherzato, spiegando poi che le orecchiette servite erano di un pastificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sogni per il 2020

A fianco del primo cittadino, la Giunta al completo, in attesa, magari per il 2020, del nuovo assessore all'Urbanistica, la cui delega è ancora nelle mani del primo cittadino dall'insediamento di questa estate, Tanti gli obiettivi di Decaro per il prossimo anno: "Spero di cancellare il termine ex dai tanti luoghi della città - ha affermato -, Ex Rossani, Ex Fibronit, Ex Gasometro. Sono luoghi abbandonati da anni che avranno una nuova riqualificazione".

Il 2019 del sindaco Decaro

Il 2019, invece, si è chiuso con la riconferma e la fiducia espressa dai baresi nelle elezioni di maggio scorso: "E' stato l'anno dell'abbraccio della città. Non pensavo di vincere le elezioni con quel risultato (oltre il 66% delle preferenze, ndr). Sono orgoglioso ma sento anche una responsabilità in più. La città ha fatto tanti passi in avanti. Abbiamo riqualificato una parte del lungomare, i baresi hanno fatto comunità con le reti civiche, abbiamo riaperto luoghi culturali. L'area metropolitana di Bari, per la prima volta nella storia, è stata premiata dal Sole 24 Ore per il trend di crescita fatto negli anni. Siamo la quinta meta turistica europea su lonely Planet. Dobbiamo lavorare ancor di più per non perdere i risultati ottenuti e migliorare". Un'ultima battuta, poi, sul concertone in programma domani e in diretta su Canale 5: "Siamo pronti - ha detto - . Bari saluterà il nuovo anno con un'offerta artistica importante e adatta a tutte le generazioni. E' un ottimo momento dal punto di vista turistico, con un altissimo tasso di occupazione delle strutture in questi giorni di festa". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento