menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un aiuto per lo studente bravo ma in condizioni economiche svantaggiate: il sindaco dona parte della sua indennità

Il gesto del primo cittadino di Grumo Appula, Michele Minenna. A darne notizia è la dirigente scolastica dell'istituto, la professoressa Amelia Capozzi che, assieme alla comunità dell'Ic 'Devitofrancesco', ringrazia il sindaco

Il sindaco di Grumo Appula, Michele Minenna, ha devoluto il 10% della sua indennità a un alunno meritevole di una terza media della scuola 'Devitofrancesco': il ragazzo, in condizioni economiche non agiate, potrà così proseguire gli studi. A darne notizia è la dirigente scolastica dell'istituto, la professoressa Amelia Capozzi che, assieme alla comunità dell'Ic 'Devitofrancesco', ringrazia il primo cittadino "per il suo gesto di generosità che assicura e valorizza prossimità e vicinanza alla scuola, oltre che la presa in carico di un alunno meritevole, per garantirgli il diritto allo studio costituzionalmente previsto".

"La volontà da parte dell’ente locale - prosegue la preside -  di supportare la scuola durante l’emergenza Covid si è resa manifesta con la donazione di 35 litri di gel igienizzante e di 300 mascherine chirurgiche , consegnati ufficialmente dall’assessore Spadafina e dal Consigliere comunale Ventrella delegato alla protezione civile alla Dsga Margherita Di Maggio, al fine di fronteggiare in modo parallelo l’inaspettato derivante dalla pandemia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento