rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attualità

Pranzo di Natale per 120 tra poveri e i cittadini fragili: l'iniziativa della Comunità Sant'Egidio a Bari

La festa di Natale coinvolgerà anche disoccupati, divorziati, anziani soli, persone senza fissa dimora, nuovi italiani, richiedenti asilo, rifugiati e famiglie in difficoltà

La Comunità di Sant'Egidio di Bari organizzerà, negli spazi del Villaggio del Fanciullo, un grande pranzo di Natale per 120 persone tra bisognosi, fragili e poveri del capoluogo pugliese. Lo riporta l'Ansa.

All'appuntamento, in particolare, saranno aggiunti anche posti a tavola per una famiglia di afgani arrivata con i corridoi umanitari e per un gruppo di rifugiati ospiti del Centro richiedenti asilo di Bari che frequentano il corso di lingua e cultura italiana della comunità. La festa di Natale coinvolgerà anche disoccupati, divorziati, anziani soli, persone senza fissa dimora, nuovi italiani, richiedenti asilo, rifugiati e famiglie in difficoltà.

La Comunità di Sant'Egidio, inoltre, informa di aver attivato una distribuzione di pacchi alimentari di Sant'Egidio ha raggiunto circa cento famiglie bisognose della città. Un'iniziativa resa possibile grazie all'impegno di tanti volontari, aziende e attività commerciali della città e della provincia, tra cui il panificio Lo sfizio di Valenzano, Pubblicità & stampa di Modugno, il fioraio l'Angelo bianco di Santo Spirito, la ditta Zamar di Giuseppe Zambrini di Bari, il ristorante La tradizione di Sammichele, il pastificio Divella, il pastificio Granoro, la cooperativa Auxilium, la fondazione Kpmg e la fondazione Tosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzo di Natale per 120 tra poveri e i cittadini fragili: l'iniziativa della Comunità Sant'Egidio a Bari

BariToday è in caricamento