Attualità

Permanenza in Puglia dei medici specializzandi: il Consiglio regionale approva la legge per favorirne l'inserimento

Il provvedimento, licenziato all'unanimità, ha la firma del capogruppo del Pd, Filippo Caracciolo: "L'emergenza Covid - commenta il consigliere regionale - ha reso manifesto l’impatto della carenza del personale sanitario sulla salute dei cittadini"

Il Consiglio regionale della Puglia ha approvato all'unanimità una legge che ha come obiettivo quello di favorire la permanenza nel servizio sanitario pugliese dei medici specializzati. Il provvedimento ha la firma del capogruppo del Pd, Filippo Caracciolo.

"L'emergenza Covid - commenta il consigliere regionale - ha reso manifesto l’impatto della carenza del personale sanitario sulla salute dei cittadini. Pertanto è fondamentale disciplinare le modalità di finanziamento della formazione specialistica dei medici, nella quota finanziata dalla Regione in aggiunta ai posti statali con ulteriori posti nelle Scuole di specializzazione afferenti alle Scuole di Medicina, al fine di colmare il divario fra fabbisogno regionale e numero di posti statali, favorendo così la permanenza di professionisti formati nelle strutture e negli Enti del Servizio sanitario regionale"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Permanenza in Puglia dei medici specializzandi: il Consiglio regionale approva la legge per favorirne l'inserimento

BariToday è in caricamento