Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

"Ancora più vicini ai cittadini", in piazza Chiurlia nasce lo sportello per il volontariato

Ubicato negli uffici dell'assessorato al Welfare, sarà attivo una volta a settimana per fornire informazioni sulle attività delle associazioni e supportare gli aspiranti volontari

È stato inaugurato ieri pomeriggio, nella sede della ripartizione Servizi alla persona, in largo Chiurlia 27, lo Sportello per il Volontariato promosso dall’assessorato al Welfare e dal Centro di servizio al volontariato “San Nicola”. All’inaugurazione sono intervenuti l’assessora al Welfare Francesca Bottalico, la presidente del CSV San Nicola Rosa Franco e volontari e rappresentanti del terzo settore che operano sul territorio.

L’iniziativa intende rispondere in modo efficace alle richieste dei volontari e delle realtà del terzo settore attraverso servizi di front-office, orientamento rivolto agli aspiranti volontari e informazioni sulle attività di volontariato. Grazie allo sportello gli interessati potranno così ricevere informazioni utili e usufruire di percorsi di formazione e consulenza, mentre le associazioni potranno trovare il sostegno necessario a organizzare attività, iniziative ed eventi, nell’ottica di una cultura della solidarietà e nel pieno rispetto del principio di sussidiarietà, promuovendo il volontariato come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo della comunità.

Lo sportello sarà gestito dal personale del Centro di servizio al volontariato “San Nicola” e sarà operativo tutti i martedì dalle ore 15 alle 18. Pertanto, operatori formati del CSV “San Nicola”, si occuperanno di potenziare la qualità dei servizi erogati alle organizzazioni di volontariato e agli enti del terzo settore, creare momenti di incontro sui temi del volontariato, dare maggiore visibilità sociale al mondo del volontariato, favorire la costituzione di nuove organizzazioni, la nascita di nuovi volontari e un processo più rapido di comunicazione dalle organizzazioni di volontariato e dagli enti del terzo settore.

Lo sportello sarà utile anche per intercettare bisogni emergenti e, di conseguenza, aiutare le associazioni a progettare attività sempre più mirate ed efficaci.

“Il lavoro serio e intenso portato avanti in questi anni dall’assessorato al Welfare e dal mondo del volontariato - ha dichiarato Francesca Bottalico - ci ha consentito non solo di consolidare reti di collaborazione ma, in alcuni casi, di avviare e coprogettare strutture e iniziative che oggi rientrano pienamente nell’offerta di servizi pubblici garantiti ai cittadini. Questa collaborazione sta crescendo nel tempo e oggi fornisce un’altra risposta concreta, rafforzata dalla sigla del protocollo con il Centro di servizio al volontariato San Nicola e dall’avvio, per la prima volta, dello sportello di orientamento, informazione e accompagnamento alle associazioni di volontariato e di promozione sociale. Intendiamo continuare a strutturare questo percorso e a cercare sempre più strade in grado di sostenere le fasce sociali più fragili della cittadinanza, per contribuire alla crescita dei cittadini e a migliorare il loro benessere”.

“Con l’apertura dello Sportello per il Volontariato si consolida il rapporto, ormai avviato da anni, con il Comune di Bari - ha commentato Rosa Franco -. Questo servizio risponde in particolare alle richieste del mondo associativo e ci consente di essere più vicini ai cittadini e collaborativi con le istituzioni. Il nostro sportello, aperto una volta alla settimana, servirà soprattutto per informare, sostenere e consolidare i rapporti con le associazioni e per avviare al mondo del volontariato quanti siano interessati a vivere questa esperienza”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ancora più vicini ai cittadini", in piazza Chiurlia nasce lo sportello per il volontariato

BariToday è in caricamento