Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Gestione stadio della Vittoria per Rugby e Football americano, c'è il bando annuale. Nuovo campo a Catino: "A fine anno la gara"

"La realizzazione del nuovo impianto - rimarca Petruzzelli -, il primo a Bari per rugby e football americano, permetterà di liberare l’Arena della Vittoria, che potrà essere così restituita al calcio, e offrirà uno spazio idoneo"

L’assessorato cittaidno allo Sport ha pubblicato l’avviso per selezionare le manifestazioni d’interesse per la concessione in uso temporaneo del campo da gioco dell’Arena della Vittoria, riservato allo svolgimento delle discipline sportive del rugby e del football americano.L’assegnazione in uso temporaneo dell’impianto avrà validità annuale. L’avviso è rivolto a federazioni sportive riconosciute, enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI, società sportive affiliate alle federazioni o enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI che siano iscritti all’apposito registro CONI. La dichiarazione di interesse deve pervenire a mano o per posta certificata all’indirizzo cultura.comunebari@pec.rupar.puglia.it entro e non oltre le ore 12.00 del 20 ottobre prossimo.

“Come ogni anno pubblichiamo l’avviso per permettere l’utilizzo dello Stadio della Vittoria alle società che praticano rugby e football americano, due discipline che stanno prendendo sempre più piede anche nella nostra città - spiega l’assessore comunale allo Sport Pietro Petruzzelli -. Contiamo entro la fine anno di avviare le procedure di gara per la realizzazione del nuovo campo da rugby e football americano che sorgerà nel quartiere di Catino, riqualificando un vecchio impianto sportivo mai entrato in funzione. Il progetto, già completo e nelle disponibilità dell’amministrazione comunale, è stato finanziato dal bando Sport e periferie per un importo complessivo di 2 milioni di euro, 998 mila dei quali finanziati dal Coni".

"La realizzazione di questo nuovo impianto - rimarca Petruzzelli -, il primo a Bari per rugby e football americano, permetterà di liberare l’Arena della Vittoria, che potrà essere così restituita al calcio, e offrirà uno spazio idoneo e qualificato per due discipline sportive che ormai vantano un grande seguito anche nella nostra città. Inoltre, con la realizzazione di un impianto a norma e secondo tutti gli standard previsti dalle federazioni, le società attualmente attive potranno migliorare le proprie prestazioni, investire sulla crescita dei settori giovanili e far crescere l’interesse e il pubblico verso discipline alternative al calcio”. conclude l'assessore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestione stadio della Vittoria per Rugby e Football americano, c'è il bando annuale. Nuovo campo a Catino: "A fine anno la gara"

BariToday è in caricamento