menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

C'è un'offerta per la gestione stadio San Nicola: la SSC Bari presenta proposta

Il termine scadeva alle 12 di oggi: la società biancorossa, salvo sorprese, sarà il concessionario dell'impianto. Il valore del bando è di 3,5 milioni di euro

Sul filo di lana è arrivata l'unica offerta per il bando di concessione quinquennale dello stadio San Nicola: la busta giunta oggi, ultimo giorno disponibile, negli uffici Contratti e Appalti di Palazzo di Città è della Ssc Bari. Il termine ultimo era previsto per le 12. Il club biancorosso, dunque, salvo clamorose inadempienze nella domanda, sarà il gestore del più grande impianto sportivo cittadino fino al 2024. La concessione da 3,5 milioni di euro prevederà, tra le altre cose, la manutenzione ordinaria per il gestore e quella straordinaria per il Comune. Nei prossimi giorni sarà nominata una commissione che aprirà la busta e ne valuterà il contenuto. Se non vi saranno impedimento, la Ssc Bari diverrà concessionaria dell'impianto per 5 anni.

Petruzzelli: "Verifiche rapide per ultimare la procedura"

"Siamo molto contenti - spiega a BariToday il riconfermato assessore cittadino allo Sport, Pietro Petruzzelli - che la società del Bari calcio abbia presentato un'offerta. Dopo le doverose verifiche della commissione potrà avere la possibilità di gestire lo stadio. Non credo si sia mai assegnata, in passato, una concessione di gestione così lunga dello stadio San Nicola. L'input che abbiamo dato agli uffici è di procedere in maniera spedita negli adempimenti amministrativi, in modo da ridurre al minimo il periodo che intercorrerà tra la scadenza della precedente" al 30 giugno "e l'avvio della nuova".

Dopo la firma della concessione, la società potrà operare per dare una 'rinfrescata' con i primi piccoli lavori che rientrano nella manutenzione ordinaria. Per interventi più corposi, relativi alla manutenzione straordinaria, bisognerà attendere quantomeno i prossimi mesi. Entro febbraio 2020, in base alle disposizioni della Figc riguardanti il Bari da neopromossa in Serie C, bisognerà adeguare i seggiolini di tribuna Ovest superiore e di tutta la Est, inserendo quelli a norma, ovvero con schienale: "Abbiamo già dato mandato agli uffici - afferma Petruzzelli - di quantificare gli oneri e avviare le procedure amministrative" per la realizzazione degli interventi. Non sarà semplice, però, avviare e portare avanti eventuali lavori a campionato in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento