rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità

Al via i nuovi lavori per il restyling dello stadio San Nicola: si comincia con i seggiolini della curva Sud

Per la fine del campionato, invece, si interverrà sulla curva Nord, la Tribuna Ovest inferiore, quella d'Onore e la Tribuna Stampa. A breve anche la sostituzione delle luci. La proposta: "Intendiamo conservare alcune sedute, farle firmare dai giocatori e metterle magari in vendita, con il ricavato destinato alla popolazione dell'Ucraina"

Hanno preso il via questa mattina i lavori per completare la riqualificazione dei seggiolini dello stadio San Nicola di Bari. Si tratta della seconda fase dei lavori, dopo quelli svolti nel 2020 che videro la sostituzione, con una fantasia bianca e rossa, dei posti in tribuna Est, del settore ospiti e nella Ovest superiore. Stavolta si è cominciato dalla curva Sud, al momento inutilizzata. Per la fine del campionato, invece, si lavorerà sulla curva Nord, la Tribuna Ovest inferiore, quella d'Onore e la Tribuna Stampa.

A dare il 'calcio d'inizio' agli interventi, stamane, il sopralluogo del sindaco Antonio Decaro e degli assessori cittadini allo Sport, Pietro Petruzzelli, e ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso: "Abbiamo iniziati di qui per esigenze di campionato e dei concerti che si svolgeranno questa estate. Subito dopo saranno sostituiti i fari dell'illuminazione, mentre lavori all'impianto elettrico sono già partiti. Quest'estate, alla fine del campionato, cominciamo a ricreare le coperture" per le quali, però, servirà attendere anche il prossimo anno per completare gran parte dei settori. "Si tratta di interventi importanti per omologare lo stadio alla serie B. Ci facciamo trovare pronti se dovesse succedere" aggiunge scaramanticamente il sindaco confidando nel buon esito del torneo di Serie C dei biancorossi, attualmente con 10 punti di vantaggio sulla seconda a 7 giornate dal termine.

Il Comune ha anche in mente una proposta per non buttare via tutte le storiche sedute del San Nicola: "L'idea - spiega l'assessore Petruzzelli - è quella di conservare alcuni seggiolini, farli firmare dai giocatori e metterli magari in vendita, con il ricavato destinato alla popolazione dell'Ucraina martoriata dalla guerra".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i nuovi lavori per il restyling dello stadio San Nicola: si comincia con i seggiolini della curva Sud

BariToday è in caricamento