menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il nuovo look dello stadio San Nicola, quasi pronto il bando per sostituire i primi 20mila seggiolini

L'intervento, da circa 1 milione di euro, è necessario per rispettare il regolamento della Lega pro valido per il campionato di Serie C. Anche i 'nuovi petali' al vaglio dei progettisti di Renzo Piano

Il Comune di Bari, tra poche settimane, bandirà la gara per la sostituzione di circa 20mila seggiolini dello stadio San Nicola di Bari. L'intervento, da circa 1 milione di euro, è necessario per rispettare il regolamento della Lega pro valido per il campionato di Serie C. La deroga concessa alla società biancorossa, destinata alle neopromosse, prevede che i lavori debbano essere completato entro febbraio. In questi giorni sta proseguendo il dialogo tra Palazzo di Città e i progettisti dello 'staff' di Renzo Piano per elaborare un progetto che possa andare incontro alle esigenze dei tifosi e a quelle del rispetto dei vincoli architettonici di un gioiello come il San Nicola.

"La sostituzione - conferma a BariToday l'assessore cittadino allo Sport, Pietro Petruzzelli - riguarderà tutta la tribuna Est, il settore ospiti e la tribuna Ovest superiore. L'anello inferiore, in quest'ultimo caso, rimarrà tale e quale perché i seggiolini sono a norma. Ci auguriamo che i tempi siano rispettati, dal momento che le sedute dovranno essere realizzate ex novo da una ditta". Una situazione chiaramente provvisoria in attesa di reperire ulteriori fondi dalla Regione, in un contesto in cui vi sarebbe l'obbligo di cambiare tutti i seggiolini nel caso della promozione in serie B, come prevedono le normative. I progettisti stanno però lavorando anche per i teli e il ripristino della copertura: "Quando avremo a disposizione l'elaborato - aggiunge Petruzzelli - candideremo alla Regione il progetto per il finanziamento". Infine, il Comune attende di individuare le ditte per effettuare gli interventi su impiantistica e manutenzione edile, per i quali sono stati finanziati 2 milioni di euro nell'ambito della manutenzione straordinaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento