rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

La 'variante' della Statale 16 tra Bari e Mola: il nuovo progetto da 19 km, al via il dibattito pubblico

A coordinare il confronto sarà l'architetto Maddalena Rossi. La prima conferenza stampa di presentazione del dossier di progetto si svolgerà giovedì prossimo. Seguiranno 4 incontri informativi territoriali nei comuni interessati dal passaggio dell’opera

L'Anas (Gruppo Fs Italiane) ha avviato il dibattito pubblico per realizzare il nuovo tratto della Statale 16 Adriatica, tra Bari e Mola. L'arteria stradale prevederà una variante di 19 km che 'libererà' i quartieri di San Giorgio, Sant'Anna e Torre a Mare dalla Statale, poiché il nuovo tratto dovrebbe essere realizzato in un'area più interna che comprenderà anche i Comuni di Triggiano, Noicattaro e Mola.

L’opera, per le sue dimensioni e costi d’investimento, rientra tra gli interventi da sottoporre a dibattito pubblico, così come previsto dalla normativa in vigore: "La scelta di avviare il dibattito - spiega Anas - e il confronto con i territori è dettata dalla volontà di affrontare in modo aperto e condiviso l’elevata complessità progettuale e realizzativa dell’opera al fine di individuare soluzioni tecniche migliorative in grado di risolvere i problemi di viabilità presenti nell’area, minimizzando nel contempo i possibili impatti ambientali".

A coordinare il dibattito sarà l'architetto Maddalena Rossi. La prima conferenza stampa di presentazione del dossier di progetto si svolgerà giovedì prossimo. Seguiranno 4 incontri informativi territoriali nei comuni interessati dal passaggio dell’opera (Bari, Triggiano, Noicattaro e Mola di Bari) nonché  due tavoli tecnici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'variante' della Statale 16 tra Bari e Mola: il nuovo progetto da 19 km, al via il dibattito pubblico

BariToday è in caricamento