rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Stefano Bronzini è il nuovo rettore dell'Università di Bari: battuto Bellotti al ballottaggio

Il direttore del Dipartimento di Lettere e docente di letteratura inglese ha avuto la meglio sul direttore del Dipartimento di Fisica e professore di Fisica

Stefano Bronzini è il nuovo rettore dell'Università di Bari per il sessennio 2019-2025. Il direttore del Dipartimento di Lettere e docente di letteratura inglese, 60 anni, ha avuto la meglio su Roberto Bellotti, direttore del Dipartimento di Fisica e professore di Fisica applicata al termine del turno di ballottaggio, resosi necessario poiché nelle tre precedenti votazioni nessuno dei candidati aveva raggiunto il 50% + 1 delle preferenze.

Bronzini ha ottenuto il 54, 62% del voto ponderato tra professori, ricercatori, personale amministrativo e rappresentanti degli studenti. Alla consultazione hanno preso parte 2539 votanti, pari all'81,75% degli aventi diritto. Bronzini sarà il successore di Antonio Felice Uricchio, il cui mandato sarebbe dovuto terminare a ottobre ma già dimessosi, poche settimane fa, poiché nominato nel direttivo dell'Anvur, l'Agenzia Nazionale di Valutazione del sitema unviersitario e della ricerca.

"Sfide internazionali, nazionali e legislative"

Il rettore eletto ha ringraziato i suoi sostenitori e gli avversari, a cominciare da Bellotti: "E' stata un'elezione complessa, articolata, che ha dimostrato la nostra voglia di discutere - ha dichiarato a caldo Bronzini -. Dovremmo procedere per accorciare certe distanze su certi temi, rimboccandoci le maniche. La nostra università potrà affrontare le sfide internazionali, nazionali sul piano della politica e legislativo per dare maggiore garanzia ai nostri studenti. Questa grande Università merita molta serenità". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Bronzini è il nuovo rettore dell'Università di Bari: battuto Bellotti al ballottaggio

BariToday è in caricamento