rotate-mobile
Attualità

Da oggi obbligo di 'Super green pass' per i lavoratori over 50: rischio multe fino a 1500 euro per i trasgressori

Il certificato verde si ottiene solo con la vaccinazione o la guarigione e dal Covid. Niente più tampone, quindi, per ottenere il 'pass', lasciando spazio solo a vaccinati e guariti

Scatta da oggi, 15 febbraio, l'obbligo si Super Green Pass per tutti i lavoratori over 50: entra, dunque, in vigore l'ultima 'stretta' decisa dal governo per contrastare il Covid. Il certificato verde si ottiene solo con la vaccinazione o la guarigione e dal Covid. Niente più tampone, quindi, per ottenere il 'pass', lasciando spazio solo a vaccinati e guariti.

Per chi non rispetterà le norme in arrivo sanzioni da 600 a 1500 euro. Il lavoratore, inoltre, potrà risultare assente ingiustificato al lavoro, con tutte le conseguenze negative del caso: la mancanza del certificato per almeno 4 giorni, anche non consecutivi, farà scattare la sospensione dal servizio e dello stipendio.Multe anche per i datori di lavoro che non controlleranno. La norma, sarà valida fino al prossimo 15 giugno 2022, salvo proroghe, ed è attiva a  anche per varie categorie di lavoratori senza limiti di età, per esempio in scuola, università, forze dell’ordine e sanità. Resta in piedi anche la multa da 100 euro per tutti gli over 50, lavoratoi o meno, che non si siano vaccinati, già in vigore dallo scorso 1° febbraio. I lavoratori under 50 potranno continuare ad accedere al luogo di lavoro con il Green Pass base, ovvero anche con tampone antigenico o molecolare.

Ulteriori particolari su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi obbligo di 'Super green pass' per i lavoratori over 50: rischio multe fino a 1500 euro per i trasgressori

BariToday è in caricamento