Tablet per permettere la dad ai figli dei dipendenti: il regalo dell'azienda chimica barese

La consegna dei dispositivi elettronici è avvenuta ieri, nell'ambito del programma aziendale di welfare. L'amministratore: "Abbiamo raccolto l'appello dei dipendenti sulla difficoltà di reperirli"

Venti tablet per la didattica a distanza: è il pensiero di un'azienda chimica barese, che nell'ambito del programma di welfare aziendale ha finanziato l'acquisto dei dispositivi elettronici per i dipendenti con figli che frequentano la scuola primaria o secondaria di primo grado. La consegna è avvenuta nel piazzale antistante il nuovo flaghship aziendale - destinato alla commercializzazione e alla distribuzione dei sanificanti e dei prodotti no covid per la persona e gli ambienti - alla presenza di alcuni dipendenti-genitori in compagnia dei loro figli. Una iniziativa salutata con molto entusiasmo dai dipendenti, nataper restituire un po' di serenità a decine di famiglie le cui abitudini sono state radicalmente cambiate da questa seconda ondata.

"Abbiamo raccolto l'appello di alcuni dipendenti - precisa l'amministratore unico di Chimica D'Agostino Spa, Leo Volpicella - che ci avevano segnalato difficoltà, sia economiche sia in termini di facile reperimento sul mercato, per l'acquisto di tablet destinata alla didattica a distanza ai propri figli. Abbiamo così voluto consentire la prosecuzione del percorso di studio a questi ragazzi, garantendo al tempo stesso serenità alle famiglie e, quindi, ai nostri dipendenti, alleviandone le preoccupazioni sul posto di lavoro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento