menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Il Rotary Club dona 300 tamponi rapidi per i senza tetto della città: "Più sicurezza per gli utenti in accoglienza"

I tamponi sono stati già assegnati al centro diurno Area 51 e, grazie ai medici volontari, si potranno effettuare su richiesta del Servizio sociale professionale

Il Rotary club Bari ovest, presieduto da Antonio Quaranta, ha donato all’amministrazione comunale di Bari 300 tamponi rapidi naso-faringei da destinare alle persone senza dimora della città. I tamponi sono stati già assegnati al centro diurno Area 51 e, grazie ai medici volontari, si potranno effettuare su richiesta del Servizio sociale professionale all'ingresso di nuovi utenti nelle strutture di accoglienza comunali o nei casi in cui si renda necessario prevenire il rischio da contagio nelle strutture comunitarie che ospitano le persone senza dimora.

“Siamo grati al professor Quaranta e agli amici del Rotary per questo gesto - commenta l'assessore cittadino al Welfare, Francesca Bottalico -, che ci consentirà di effettuare il triage di ingresso per i nuovi utenti in accoglienza nelle strutture a bassa soglia comunali, implementando ulteriormente gli standard di sicurezza già previsti nelle nostre strutture. Siamo impegnati quotidianamente per tutelare le persone più fragili, e poter contare sulla solidarietà di associazioni, singoli cittadini e imprese è fondamentale per proseguire nella direzione giusta. Desidero ringraziare anche Giuliana Maselli e gli amici di Vittorio che, per ricordarlo, hanno voluto raccogliere farmaci da donare all’Emporio della salute, con il quale la nostra amministrazione intende garantire il diritto alla salute anche alle persone più fragili. Infine, un ringraziamento speciale alla Caritas diocesana che, insieme a noi e alla Asl, sta assicurando il monitoraggio sanitario nei presidi di prossimità”

(immagine di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento