menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Castellana una targa in ricordo dei partigiani caduti per liberare l'Italia: fu realizzata con una raccolta fondi dei cittadini

Alla cerimonia di scoprimento della stele ha partecipato anche il sindaco del comune, Francesco De Ruvo. Fu completata nel 2020, ma si è atteso un anno per poterla inaugurare a causa della pandemia

Castellana Grotte ha la sua targa in memoria dei partigiani. La pietra celebrativa è stata scoperta questa mattina sul muro del Palazzo comunale durante una cerimonia a cui ha preso parte anche il sindaco, Francesco De Ruvo. In occasione è stata il 76esimo anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, è stata quindi posizionata, a un anno dall'effettiva realizzazione.

La lastra, infatti, è stata realizzata in seguito a una raccolta fondi avviata dalla cittadinanza castellanese nel 2020 e sarebbe dovuta essere installata il 25 aprile dello scorso anno, come suggerisce la citazione al 75esimo anniversario dalla Liberazione. A causa dello scoppio della pandemia, e quindi dell'impossibilità di organizzare cerimonie pubbliche, si è deciso di attendere prima di installarla. "Castellana Grotte ha festeggiato i 76 anni dalla liberazione dell’Italia dal nazifascismo - ricorda l'amministrazione comunale sui social - con una targa celebrativa, scoperta oggi sulla facciata del palazzo municipale. Un’occasione preziosa per ricordare il valore della libertà, conquistata con sacrificio e determinazione dal popolo italiano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento