rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Bari Vecchia / Zona Porto

LIberate due tartarughe durante la pulizia del porto di Bari: "Specchio d'acqua pulito e tra i più belli d'Italia"

L'iniziativa riguardante le tartarughe è a cura del Centro recupero Wwf di Molfetta, Legambiente, Comune di Bari, Capitaneria di Porto, Arpa e Direzione Marittima Puglia Basilicata Jonica

Due esemplari di tartaruga Caretta Caretta sono stati liberati nel porto vecchio di Bari, in una giornata in cui sono in corso interventi di pulizia dell'area marittima. L'iniziativa riguardante le tartarughe è a cura del Centro recupero Wwf di Molfetta, Legambiente, Comune di Bari, Capitaneria di Porto, Arpa e Direzione Marittima Puglia Basilicata Jonica.

All'appuntamento ha preso parte anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che ha sottolineato l'importanza di una città votata al mare: "Dobbiamo tornare ad esserlo  - afferma secondo quanto riporta l'agenzia Dire - come eravamo tanti anni fa anche perché da questo mare sono partite tante persone sono arrivate tante persone. I popoli che l'hanno attraversato hanno aiutato anche la mia città a costruirsi una identità che è di città accogliente, di città di pace, di città inclusiva. Questo mare è il mare Mediterraneo porta ancora l'eco dei popoli che lo hanno attraversato e che hanno reso Bari la città che è".

Per il primo cittadino la giornata ha avuto "un importante valore simbolico per la tutela dell'ambiente marino, attraverso la pulizia del fondale del mare e dello specchio d'acqua più belli del nostro Paese che si trova nel porto vecchio vicino al lungomare". "Simbolicamente restituire al mare le tartarughe è stato emozionante e bello per una città di mare che piano piano comincia a ricostruire il proprio rapporto con il mare", ha evidenziato Decaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LIberate due tartarughe durante la pulizia del porto di Bari: "Specchio d'acqua pulito e tra i più belli d'Italia"

BariToday è in caricamento