menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"No alla chiusura estiva di largo Adua", il Comitato di residenti dell'Umbertino contro l'ipotesi del Comune

Mauro Gargano, presidente del Comitato: "Siamo favorevoli alla concessione dei tre esercizi di ristorazione" attivi da anni "ma non vogliamo altre chiusure di aree"

"Siamo favorevoli alla concessione dei tre esercizi di ristorazione" da anni attivi su largo Adua ma "assolutamente contrari all'ipotesi di una temporanea chiusura al traffico dell'area perché andrebbe ancor più ad aggravare le problematiche del territorio, sotto svariati aspetti": ad affermarlo è il Comitato dei residenti dell'Umbertino, commentando la notizia, compars su Repubblica Bari, della possibilità che il Comune possa interdire la circolazione del traffico tra maggio e settembre, in occasione dell'estate, in una zona dove recentemente tre locali che avevano collocato sedie e tavolini a ridosso del giardino sono stati multati dalla Polizia Locale.

"Ricordato che - spiega Mauro Gargano del Comitato Salvaguardia Zona Umbertina - la concessione degli spazi pubblici è di mera competenza Comunalee non certo di altri Enti, anche tali paventati motivi potrebbero essere superati con alcuni semplici “accorgimenti” di ben altra natura rispetto alla invasiva, invisa ed avversata misura di eventuale “chiusura temporanea della strada. Siamo disponibili ad un confronto collaborativo con l’amministrazione - conclude Gargano per addivenire a quelle soluzioni condivise che possano, nel rispetto delle volontà del territorio, coniugare la tutela dello stesso e il rilascio delle concessioni ai tre ristoratori, vessati da questo ordine di chiusura".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento