rotate-mobile
Attualità

Tre borse di studio per studenti rifugiati da Paesi africani: l'Ateneo di Bari aderisce ai 'Corridoi universitari'

Le candidature sono aperte fino al prossimo 29 aprile. Le borse di studio copriranno gli anni accademici 2022-2023 e 2023-2024

Un bando per tre borse di studio rivolto a studenti internazionali in possesso dello status di rifugiato e provenienti da Niger, Nigeria e Camerun che abbiano già concluso un primo corso di studi accademici nel proprio Paese e intendano proseguire con una laurea magistrale all'Università di Bari: l'ateneo cittadino. ha aderito, per il secondo anno consecutivo e assieme ad altri 32 atenei italiani, al progetto dei Corridoi Universitari Unicore insieme ai partner locali Caritas Bari-Bitonto, Assessorato al Welfare del Comune di Bari e Migrantes Liberi.

Le candidature sono aperte fino al prossimo 29 aprile. Le borse di studio copriranno gli anni accademici 2022-2023 e 2023-2024. I beneficiari delle borse di studio potranno proseguire la formazione accademica seguendo i corsi di studio in Physics, Computer Science e Innovation Development in Agrifood Systems, lauree magistrali erogate in lingua inglese e il corso di studio in Relazioni Internazionali e Studi Europei, laurea magistrale erogata in lingua italiana con la possibilità di sostenere tutti gli esami in lingua inglese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre borse di studio per studenti rifugiati da Paesi africani: l'Ateneo di Bari aderisce ai 'Corridoi universitari'

BariToday è in caricamento