Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità

Vaccini ai caregiver, prima giornata dedicata a chi assiste disabili under 16: a Bari e provincia quindici hub per le somministrazioni

Nelle giornate di oggi e domani, in tutta la regione potranno accedere alle vaccinazioni familiari conviventi, tutori, affidatari di minori con disabilità grave. Circa 7mila le somministrazioni previste dalla Asl Bari

Si apre questa mattina alle 8.30 negli hub vaccinali pugliesi la sessione straordinaria di somministrazioni anticovid dedicate, nei giorni di Pasqua e Pasquetta, a coloro che assistono minori under 16 in condizioni di disabilità grave.

In questi due giorni, potranno ricevere le dosi genitori, tutori, affidatari, caregiver e familiari conviventi di persone con disabilità grave (ai sensi della legge 104 del 1992 art. 3 comma 3), nate dopo il primo gennaio 2005. Le persone che intendono vaccinarsi devono avere maggiore età e non devono essere in condizione di fragilità. "L’iniziativa - spiegano dalla Regione - è un’opportunità di vaccinazione ulteriore rispetto alla modalità già nota per questa categoria, ovvero la somministrazione da parte dei medici di medicina generale".

Come fare per vaccinarsi

L’accesso sarà in modalità a “sportello”: si dovrà presentare un documento di identità, la tessera sanitaria e un documento attestante lo stato di disabilità del minore assistito, anche con un’autocertificazione da compilare e sottoscrivere. Per organizzare al meglio i flussi, gli accessi sono stati suddivisi in base al cognome del minore con disabilità, secondo quanto predisposto dal calendario di ciascuna Asl. L’elenco degli hub vaccinali, gli orari di apertura e i raggruppamenti per lettere alfabetiche sono disponibili a questo link https://www.regione.puglia.it/web/speciale-coronavirus/caregiver-sessione-pasqua. "Essendo giornate di vaccinazioni aperte a una platea ampia, in quanto sono circa 8mila i minori di 16 anni pugliesi con disabilità grave, è importante che i cittadini interessati sappiano che l’attesa prima della vaccinazion3e potrà essere più o meno lunga a seconda dei flussi di arrivo delle persone negli hub vaccinali", avverte la Regione. Va tenuto conto infine che non potranno essere vaccinati in queste giornate dedicate, i caregiver e i conviventi di anziani e soggetti fragili adulti, i quali continueranno ad essere vaccinati secondo le modalità finora previste per ciascuna categoria.

Gli hub vaccinali attivi nel Barese

Dalla Asl Bari sono state programmate circa 7mila somministrazioni di vaccino per le due giornate del 4 e 5 aprile.  Quindici gli hub vaccinali predisposti in tutto il territorio provinciale di Bari (qui la lista e il relativo calendario).

(foto archivio)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini ai caregiver, prima giornata dedicata a chi assiste disabili under 16: a Bari e provincia quindici hub per le somministrazioni

BariToday è in caricamento