Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Vaccini per i lavoratori dei supermercati e delle pulizie: le grandi cooperative pugliesi pronte ad allestire 20 hub

Noi auspichiamo - afferma il presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo - che si possa cominciare quanto prima, anche perchè noi rappresentiamo una fetta importante dei dipendenti degli ipermercati, che sono lavoratori con un livello di rischio superiore ad altre realtà"

Legacoop Puglia ha raccolto una prima disponibilità delle cooperative dai 100 dipendenti in su per accelerare sulla campagna vaccinale anti Covid mettendo a disposizione spazi in cui allestire hub vaccinali destinati ai dipendenti. Tra le aziende del primo gruppo vi sarebbero Coop Alleanza 3.0, Conad, La Pulita di Andria e Ariete di Bari che vaccinerebbero complessivamente 5000 lavoratori in 20 hub messi a disposizione per le operazioni di somministrazione su tutto il territorio regionale.

I 5000 dipendenti che Legacoop è pronta a far vaccinare negli hub messi a disposizione delle imprese cooperative potrebbero diventare molti di più se, come previsto dalle linee guida nazionali, alle grandi imprese si aggregano anche le piccole, cosa che sta gia' avvenendo. È già pronto, infatti, un gruppo di cooperative che hanno aderito e che potranno far vaccinare i loro dipendenti negli hub messi a disposizione delle imprese dotate di luoghi e medico aziendale. "Noi auspichiamo - afferma il presidente di Legacoop Puglia Carmelo Rollo - che si possa cominciare quanto prima, anche perchè noi rappresentiamo una fetta importante dei dipendenti degli ipermercati, che sono lavoratori con un livello di rischio superiore ad altre realtà. Speriamo quindi che arrivi un numero di vaccini tale da permettere anche al sistema delle imprese di contribuire al ritorno alla normalità del nostro Paese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini per i lavoratori dei supermercati e delle pulizie: le grandi cooperative pugliesi pronte ad allestire 20 hub

BariToday è in caricamento