menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini anticovid, medici pronti a collaborare con i sindaci: "Utilizzare fiere e palestre per la campagna di massa"

Lunedì i sindacati di categoria parteciperanno ad un incontro promosso da Anci Puglia sull'organizzazione della campagna vaccinale. La proposta: "Utilizziamo ampie strutture pubbliche"

"La vaccinazione è un atto medico e i medici sono pronti, come sempre, a fare la propria parte". Dopo l'appello lanciato dal primo cittadino di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, che aveva chiesto ai medici di mettersi a disposizione per la campagna vaccinale "anche gratis", l'asse medici-sindaci si rafforza. Lunedì, 8 marzo, i sindacati di categoria (Fp Cgil Medici, Smi, Snami e Ugs medici) parteciperà ad un incontro telematico promosso da Anci Puglia sull'organizzazione della campagna vaccinale.

"Riteniamo indispensabile per vincere, come ci auguriamo ed auspichiamo, la guerra contro questo virus e le sue varianti - scrivono i sindacati in una nota - vaccinare più cittadini possibili nel minor tempo possibile. Per ottenere quèsto risultato è fondamentale la discesa in campo ditutti i medici ed in particolare dei medici della Sanità Territoriale nei suoi vari settori (Medicina di Famiglia, Pediatria di Libera Scelta, Continuità Assistenziate, Medicina dei Servizi, Specialistica Ambulatoriale, Medici del Servizio Emergenza-Urgenza 118, USCA e Dipartimenti di Prevenzione)".

E per la pianificazione della campagna i medici lanciano già la loro proposta: "Sin da ora proponiamo come modello organizzativo per la vaccinazione di massa l'uso di ampie strutture pubbliche (fiere, palestre, capannoni etc) ove far confluire tutti i cittadini da vaccinare coinvolgendo nell'iniziativa isindaci, la Protezione Civile, le ASL e tutto il mondo medico".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Emiliano contro il coprifuoco alle 22: "Non ha senso e penalizza il turismo". Sulla scuola "il problema è per i mezzi di trasporto"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento