Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Nel Barese l'80% degli over 12 e metà degli studenti vaccinati con almeno una dose, l'Asl accelera: "Sprint per concludere la campagna"

L'azienda sanitaria barese evidenzia il doppio traguardo raggiunto. Il dg Sanguedolce: "Stiamo potenziando ancora le somministrazioni con nuove prenotazioni per mettere tutti in sicurezza entro la fine di agosto"

La campagna vaccinale della Asl Bari prosegue e accelera verso l'obiettivo della "definitiva messa in sicurezza della popolazione contro il Covid". L'azienda sanitaria barese rende noto oggi il 'doppio traguardo' raggiunto: l'80 per cento della popolazione in provincia di Bari è stata vaccinata con almeno una dose di vaccino e già il 50 per cento delle fasce più giovani 12 – 19 anni è stato coperto con la prima somministrazione.

“Ma l’attività vaccinale della ASL non si ferma nemmeno ad agosto - spiega il direttore generale Antonio Sanguedolce - anzi l’obiettivo è di potenziare ancora di più le somministrazioni e dare un ulteriore sprint alla campagna vaccinale accelerando le battute finali. Il Nucleo operativo aziendale vaccini e il Dipartimento di prevenzione sono al lavoro in queste ore per aprire nuove agende nel corso del mese – conferma Sanguedolce - per dare la possibilità ai cittadini di prenotare ancora la prima vaccinazione e trovare così ulteriori disponibilità negli hub che sono già impegnati con una media di 10mila somministrazioni giornaliere”.

Stando ai dati diffusi a livello nazionale dai siti scientifici accreditati, la ASL di Bari - con l’80 per cento di copertura della popolazione over 12 raggiunto oggi e con il 50 per cento degli studenti (12 – 19 anni) - "ha il dato di copertura con almeno una dose più alto rispetto a tutte le regioni italiane, molto al di sopra quindi delle migliori performance nazionali. Ottimo anche il dato di quanti hanno completato l’intero ciclo vaccinale che si attesta al 66 per cento, anche in questo caso, superiore alla media di altre regioni italiane", viene evidenziato in una nota.

Gli operatori sanitari stanno lavorando a ritmo serrato sul completamento delle vaccinazioni, specie nelle fasce di età più basse in maniera tale da raggiungere la copertura completa prima dell’avvio dell’anno scolastico e far riprendere così in piena sicurezza le attività didattiche in presenza. Migliora progressivamente anche la percentuale di copertura vaccinale con prima dose in tutte le altre fasce di età: 20 – 29 anni (68%), 30 – 39 (69%), 40 – 49 (78%), 50 – 59 (87%), 60 – 69 (92%), 70 – 79 (96%) e over 80 (94%).  Intanto sono state 9431 le somministrazioni di vaccino effettuate nelle ultime 24 ore, di cui 3249 prime dosi e 6182 seconde su un totale di oltre 1 milione e 600mila vaccinazioni da dicembre 2020 ad oggi.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel Barese l'80% degli over 12 e metà degli studenti vaccinati con almeno una dose, l'Asl accelera: "Sprint per concludere la campagna"

BariToday è in caricamento