menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il patriarca Kirill - Foto Ansa

Il patriarca Kirill - Foto Ansa

Il patriarca di Mosca in visita a Bari? Kirill risponde all'invito di Decaro: "Spero diventi possibile"

In una nota il patriarca ha ringraziato il sindaco che a settembre scorso lo aveva invitato nel capoluogo "per ricevere le Chiavi della Città". La risposta arriva a pochi giorni dall'annuncio dell'attesa visita di Papa Francesco

Ricorda i suoi pellegrinaggi a Bari e l'accoglienza che la città riserva ai pellegrini ortodossi, e su una sua possibile visita a Bari dice: "Spero che con l'aiuto di Dio diventerà possibile". Così il patriarca di Mosca Kirill, in una nota giunta ieri a Palazzo di Città, risponde all'invito a recarsi nel capoluogo rivoltogli a settembre scorso dal sindaco Antonio Decaro.

Papa Francesco e Kirill: incontro a Bari?

Una risposta che giunge a pochi giorni dall'annuncio della visita a Bari, il prossimo 7 luglio, di Papa Francesco, e che proprio per la coincidenza temporale sembra lasciare spazio all'ipotesi di un possibile nuovo incontro tra i due proprio a Bari, dopo quello storico avvenuto a Cuba nel febbraio 2016. Una ipotesi che, però, fino a questo momento non trove conferme. Dall'altra parte, però, la visita di Papa Bergoglio nel capoluogo pugliese avverrà, come annunciato, nell'ambito di "una giornata di riflessione e preghiera sulla situazione drammatica del Medio Oriente che affligge tanti fratelli e sorelle nella fede", a cui saranno invitati "i capi di Chiese e comunità cristiane di quella regione".

Il messaggio del patriarca di Mosca

Di certo al momento resta l'apertura di Kirill ad una sua possibile visita a Bari. Il 29 settembre scorso, al rientro dalla Russia, dopo aver partecipato all’evento storico dell’ostensione delle reliquie di San Nicola nella Cattedrale del Cristo Salvatore di Mosca, il sindaco Decaro aveva fatto pervenire, tramite l’Arcidiocesi barese, al Patriarca di Mosca “il deferente invito a recarsi nella Felice Bari per ricevere le Chiavi della Città, sigillo di un legame forte e, al tempo stesso, segno della gratitudine, della stima e dell’affetto di tutti i baresi". "Ricordo con gioia i miei pellegrinaggi a Bari e conservo nel cuore un affetto particolare per la Sua bella cittàì", si legge nella risposta del patriarca di Mosca. "Cogliendo l’occasione- scrive Kirill- vorrei ancora ringraziare i baresi per la loro costante ospitalità nei confronti dei numerosi pellegrini ortodossi nella vostra Città. Spero che con l’aiuto di Dio la mia visita a Bari diventerà possibile. Auguro a Lei e a tutti gli abitanti di Bari pace, benessere e l’aiuto di Dio in ogni buona opera".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento