"Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

Diverse le segnalazioni giunte in redazione su una possibile presenza dei rilevatori sulla Tangenziale di Bari. Dalla Polizia Stradale nessuna conferma: "Non ci risulta"

"Hanno installato i tutor sulla Statale 16 all'altezza di Santa Caterina", "ci sono gli autovelox in Tangenziale a Bari": voci rimbalzate di automobilista in automobilista, diffuse tramite social e cellulari, divenute virali nel corso della mattinata. Alla fine, i rumors, sono giunti anche in redazione per una questione decisamente sentita da chi utilizza l'auto o altri mezzi e percorre giornalmente la vera e propria 'autostrada' che collega i vari quartieri della città. 

La Polstrada: "Non abbiamo ricevuto comunicazioni"

Abbiamo provato a verificarla contattando gli Uffici della Polizia Stradale di Bari. Da loro non è giunta alcuna conferma, poiché, spiegano a BariToday, non hanno alcuna informazione dall'Anas, gestore del tratto della Statale 16. D'altra parte, proseguono dalla Polstrada, vi è un iter ben preciso per la collocazione dei rilevatori e anche dei dispositivi che misurano la velocità media da un tratto all'altro, selezionando i punti e le aree d'installazione. Non si esclude, ma non vi sono conferme a riguardo, che possano essere state montate semplici telecamere per il controllo dei transiti e della viabilità, senza correlazione con autovelox, tutor e multe. Per ora, dunque, nessuna certezza. La viralità delle voci, però, fa capire come il timore degli automobilisti verso maggiori controlli e sanzioni, sia decisamente reale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento