Lunedì, 14 Giugno 2021
Attualità

"Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

Diverse le segnalazioni giunte in redazione su una possibile presenza dei rilevatori sulla Tangenziale di Bari. Dalla Polizia Stradale nessuna conferma: "Non ci risulta"

"Hanno installato i tutor sulla Statale 16 all'altezza di Santa Caterina", "ci sono gli autovelox in Tangenziale a Bari": voci rimbalzate di automobilista in automobilista, diffuse tramite social e cellulari, divenute virali nel corso della mattinata. Alla fine, i rumors, sono giunti anche in redazione per una questione decisamente sentita da chi utilizza l'auto o altri mezzi e percorre giornalmente la vera e propria 'autostrada' che collega i vari quartieri della città. 

La Polstrada: "Non abbiamo ricevuto comunicazioni"

Abbiamo provato a verificarla contattando gli Uffici della Polizia Stradale di Bari. Da loro non è giunta alcuna conferma, poiché, spiegano a BariToday, non hanno alcuna informazione dall'Anas, gestore del tratto della Statale 16. D'altra parte, proseguono dalla Polstrada, vi è un iter ben preciso per la collocazione dei rilevatori e anche dei dispositivi che misurano la velocità media da un tratto all'altro, selezionando i punti e le aree d'installazione. Non si esclude, ma non vi sono conferme a riguardo, che possano essere state montate semplici telecamere per il controllo dei transiti e della viabilità, senza correlazione con autovelox, tutor e multe. Per ora, dunque, nessuna certezza. La viralità delle voci, però, fa capire come il timore degli automobilisti verso maggiori controlli e sanzioni, sia decisamente reale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

BariToday è in caricamento