Attualità

Reati ambientali in Puglia, il numero verde per le segnalazioni affidato al Wwf

A comunicarlo è l'associazione ambientalista, che ritorna a gestire il servizio dopo 5 anni. Si potranno segnalare busi edilizi, incendi e casi di inquinamento di aria, acqua e suolo

Sarà il Wwf a gestire il numero verde della Regione Puglia (800894500) al quale segnalare reati ambientali tra cui abusi edilizi, situazioni di emergenza quali incendi, ma anche casi di inquinamento di aria, acqua e suolo. Un compito affidato nuovamente all'associazione ambientalista dopo cinque anni, così "da tutelare le coste e il mare di Puglia attraverso la collaborazione tra istituzioni, mondo del volontariato e cittadini" spiega in una nota il Wwf.

Il servizio, attivo dal 15 giugno, sarà operativo fino al 15 settembre dal lunedì alla domenica, dalle 9.30 alle 18.30. Si potranno inviare anche foto e video sulla pagina Facebook dell'iniziativa, o alla mail wwf@gmail.com.? Gli operatori gestiranno le segnalazioni, garantendo la privacy dei cittadini, per poi comunicarle agli operatori Wwf per le successive verifiche. Quelle che saranno ritenute fondate verranno girate alle forze dell'ordine, alla guardia costiera, ai vigili del fuoco, alla polizia locale e all'Agenzia regionale per l'ambiente (Arpa) della Puglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reati ambientali in Puglia, il numero verde per le segnalazioni affidato al Wwf

BariToday è in caricamento