rotate-mobile
BariToday

Aumentano gli studenti residenti nella regione Puglia: "Date sempre il 100%: la formazione è un'occasione"

Negli ultimi tre anni la 24ORE Business School osserva che gli studenti residenti nella regione Puglia sono aumentati del 128.6% passando da 241 iscritti nel 2019 a 551 nel 2021. Francesco Elmi, Digital Marketer originario di Gioia del Colle, dopo un percorso di formazione tra cui la 24ORE Business School, è oggi CMO di QuestIT, realtà che sviluppa tecnologie proprietarie di Intelligenza Artificiale.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Un’occasione per conoscere meglio i suoi studenti da un lato e la volontà di creare una community dall’altro: questo l’obiettivo della 24ORE Business School, la prima scuola di formazione italiana, impegnata in un percorso di accelerazione della propria offerta formativa. Tra gli studenti che hanno saputo valorizzare il proprio percorso formativo c’è Francesco Elmi, Digital Marketer originario di Gioia del Colle che, dopo la laurea in Interior Design e diversi corsi di specializzazione, nel 2019 decide di frequentare la prima edizione del Master in Digital Customer Experience di 24ORE Business School, in una modalità ibrida di partecipazione alle lezioni - sia Live Streaming che in presenza - che gli ha permesso di continuare a lavorare da Gioia del Colle. “La formazione è uno dei temi centrali che deve essere considerata non solo dalle singole persone, dipendenti o manager, ma soprattutto dalle stesse aziende. Diverse aziende, infatti, pensano che la formazione dei dipendenti sia uno spreco di tempo perché toglie ore lavorative, ma se ci si vuole evolvere la formazione è necessaria soprattutto per le aree interne del nostro Paese” afferma Francesco Elmi, che oggi è CMO di QuestIT. Negli ultimi tre anni la 24ORE Business School osserva che gli studenti residenti nella regione Puglia sono aumentati del 128.6% passando da 241 iscritti nel 2019 a 551 nel 2021. E la carriera di Francesco Elmi ha, infatti, molti legami con la sua terra d’origine, la Puglia: nel 2013 è tra i fondatori di The Digital box, ricoprendo la carica di Head of Ux, in cui rimane fino al 2020, parallelamente fonda WebLab Pro, e durante questo periodo lavorativo, nel 2019, si iscrive al master per rafforzare le competenze, i concetti studiati acquisiti precedentemente e ottenere nuovi spunti di riflessione. Durante la formazione instaura un un rapporto professionale con Iacopo Pasquini, docente alla 24ORE Business School e Studio Manager di UX Boutique, con cui era già in contatto sui social, che lo porta a rivedersi in un progetto con la realtà toscana QuestIT, presso la quale ora è Chief Manager Officer, sempre operando dalla sua Gioia del Colle, dove ha anche fondato Zestway, realtà pugliese e partner di QuestIT, con un forte orientamento allo sviluppo di Algoritmi di Intelligenza Artificiale e di piattaforme di mobile marketing. “Frequentare un master di questo genere offre l'opportunità di conoscere altri professionisti e docenti: può sembrare scontato ma condividere esperienze, modalità e diversi tipi di metodologie e approcci al lavoro diventa un impressionante valore aggiunto. Per questo consiglio a tutti gli studenti di impegnarsi al 100% nei progetti di team che vengono proposti nei master durante il percorso, e non dedicatevi a questo tipo di attività solo nei ritagli di tempo. Le occasioni di confronto devono essere sfruttate sempre e con lucidità” afferma Francesco Elmi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano gli studenti residenti nella regione Puglia: "Date sempre il 100%: la formazione è un'occasione"

BariToday è in caricamento