Datteri: i frutti energetici dai numerosi benefici

Si mangiano soprattutto in inverno e li troviamo sulle nostre tavole durante le feste natalizie: stiamo parlando di frutti miracolosi per le loro numerosissime virtù nutrizionali, i datteri. Ecco cosa sapere


Si mangiano soprattutto in inverno e li troviamo sulle nostre tavole durante le feste natalizie: stiamo parlando di frutti miracolosi per le loro numerosissime virtù nutrizionali, i datteri. Durante le feste, insieme alla convivialità, aumenta il consumo dli frutta secca e noi ci facciamo  sempre conquistare da questo frutto dal gusto dolce e ricco di proprietà benefiche, che proviene dalla palma da dattero.

Questa era nota sin dall'antichità tra gli Egizi, i Cartaginesi, i Greci, i Romani ed i Berberi. Nel corso dei secoli, la pianta del dattero, tipica dell'Africa settentrionale  e dell'Asia, è stata trapiantata anche in Occidente. 

Segno che il successo dei datteri non conosce confini: con le sue più di 400 varietà, presenti in tutto il mondo, il dattero, è universalmente capace di soddisfare ogni palato.

I datteri: un frutto di ricco di vitamine e sali minerali

Il dattero è un frutto molto energetico, ricco di vitamine e di sali minerali. Contiene vitamina B, importante per il benessere del metabolismo e vitamina C, fondamentale per il sistema immunitario. I datteri contengono inoltre potassio, magnesio ed il betacarotene dall'azione antiossidante.

I datteri generalmente vengono consumati dopo averli fatti essiccare. Questo amplifica la naturale dolcezza del frutto che contiene molti zuccheri e calorie. Sono circa 130 Kcal per 100 grammi e più di 30 grammi di zuccheri, mentre è povero di grassi e proteine. I datteri sono da evitare in caso di dieta ipocalorica, ma rappresentano un'ottima fonte di energia per bambini e sportivi.

I datteri: benefici e proprietà nutrizionali

Nel dettaglio, i datteri, hanno le seguenti proprietà benefiche:

  • Proprietà energizzanti: essendo ricchi di zuccheri semplici subito disponibili sono un'ottima fonte di energia 
  • Fanno bene al cuore: grazie al potassio sono benefici per il nostro apparato cardiovascolare
  • Proprietà antiossidanti: i datteri contengono una buona quantità di carotenoidi, che svolgono un’attività antiossidante in grado di contrastare i radicali liberi e l'invecchiamento cellulare
  • Proprietà antinfiammatorie: consumare datteri riduce il rischio di infiammazioni soprattutto a livello dell'apparato respiratorio
  • Regolarizzano l'apparato digestivo: hanno una buona quantità di fibre e sono utili anche per ridurre la stitichezza
  • Proteggono dai tumori: alcuni studi hanno dimostrato che i datteri, se consumati regolarmente e nelle giuste quantità, hanno proprietà antitumorali, in particolar modo riducono le possibilità di contrarre il tumore al seno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Le Frecce Tricolori tornano a Bari: il 28 maggio tappa del 'Giro d'Italia' per le vittime del Covid-19

  • In Puglia 27 nuovi casi di Coronavirus, Lopalco rassicura sull'impennata dei contagi: "Numeri riferiti a periodi precedenti"

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

Torna su
BariToday è in caricamento